Reggio Calabria
 

Crisi sanitaria in Calabria, Romeo (La Svolta): “Politiche sociali al centro della nostra azione”

"Siamo un gruppo giovane, ci siamo presentati alla sfida della gestione della cosa pubblica con entusiasmo e spirito propositivo, siamo soddisfatti del percorso fatto fin qui ma ovviamente vogliamo e dobbiamo fare sempre di più e meglio". Per il consigliere comunale Carmelo Romeo, l'esperienza in seno all'amministrazione cittadina rappresenta un momento di impegno condiviso insieme ad altri giovani colleghi con i quali rappresenta la linea "verde" di Palazzo San Giorgio.

"Per quanto mi riguarda – prosegue Romeo che da poco ha anche assunto le deleghe all'Agenda Urbana, Palazzo di Giustizia, Bretelle Calopinace e Bretelle Sant'Agata - sto cercando di portare un contributo che è frutto del percorso formativo e delle esperienze compiute in questi anni. In questo contesto si inquadra anche il mio ruolo alla presidenza della quinta commissione che si occupa di Sanità e Politiche sociali e della salute".

In questo momento storico proprio le politiche sociali rivestono un ruolo centrale perché, spiega Romeo, "la crisi sanitaria scatenata dal Covid sta incidendo pesantemente sulle fasce più deboli ed esposte della popolazione, aumentando il disagio sociale e rendendo ancora più critiche le condizioni di quanti già prima della pandemia versavano in una situazione di difficoltà lavorativa, familiare o di salute. La quinta commissione, grazie allo sforzo e al contributo fattivo di tutti i suoi componenti, ha da subito messo in agenda le questioni più urgenti, con riferimento in modo particolare al piano vaccinale e alla necessaria interlocuzione che il Comune deve avere con l'autorità sanitaria locale. Un convinto plauso, in questo senso, - sottolinea il rappresentante di Palazzo "San Giorgio" - voglio rivolgerlo anche al settore Politiche sociali e all'assessore Demetrio Delfino per il costante supporto e l'attenzione che sta dimostrando nei confronti della nostra azione. Stiamo avendo contatti continui inoltre, anche attraverso audizioni in commissione, con il direttore del Dipartimento prevenzione

dell'Asp di Reggio Calabria, il dottore Giuffrida che ringrazio per la disponibilità, in merito al piano vaccinale e al supporto che l'amministrazione comunale può dare alla logistica e alla rete dei centri di somministrazione. Stiamo monitorando da vicino anche il tema dello scarso approvvigionamento delle dosi che resta ancora una questione estremamente critica per l'intera regione".

Un lavoro a tutto campo per il consigliere Romeo a cui di recente il sindaco Falcomatà ha assegnato alcune deleghe di "scopo" per seguire da vicino temi strategici che riguardano alcune leve finanziarie di sviluppo (Agenda Urbana), grandi opere (Palazzo di Giustizia) e alcuni importanti nodi viari della città come le bretelle del Calopinace e del Sant'Agata. "Voglio ringraziare il sindaco Falcomatà per la fiducia nei miei riguardi – sottolinea infine il consigliere Romeo – per questi importanti e gravosi incarichi. Si tratta di temi centrali nell'agenda politica cittadina e sui quali sto avviando una fase di interlocuzione e confronto con i vari Rup, Dirigenti e tecnici di riferimento. Un lavoro che è già iniziato anche nel quadro della tre giorni di studio e approfondimento che si sono svolti a Palazzo San Giorgio e che hanno visto protagonisti tutti i principali interlocutori".