Reggio Calabria
 

Sequestrata discarica abusiva in torrente nella Locride

Gli uomini dell'Ufficio circondariale marittimo della Guardia costiera di Roccella Jonica (Rc) hanno sequestrato un'area di circa 4 km all'interno dell'alveo del torrente Novito, al confine tra i comuni di Siderno, Locri e Gerace (Rc). Nell'area, infatti, erano stati scaricati rifiuti di vario tipo, fra cui plastica, elettrodomestici, scarti edilizi, penumatici ma anche eternit. Il sequestro è stato disposto dalla procura di Locri.