Reggio Calabria
 

Reggio, Iatì (Impegno e identità): “Piano Comunale di Spiaggia opportunità di sviluppo da non perdere”

"Questa mattina la terza commissione consiliare ha avviato la discussione sull'argomento della variante generale al Piano Comunale di Spiaggia.

Si tratta di un'azione che rappresenta un'opportunità di sviluppo per la nostra città, con molteplici risvolti quali cultura, lavoro, storia, immagine ed anche un sogno che diventa realtà: Reggio città turistica.

Per questi motivi alla riunione odierna mi sono battuta, come sempre, affinché mi venisse riconosciuta la possibilità di esercitare il mio mandato in modo costruttivo e consapevole e di non essere ridotta ad una semplice comparsa.

"Auspico per il bene di Reggio e dei reggini che l'argomento, fondato su una copiosa documentazione di 2 GB, venga trattato adeguatamente dalla commissione, riservando allo stesso tempi e riunioni necessari per poterlo sviscerare, sviluppare e migliorare, per non perdere, ancora una volta, un'opportunità di crescita e sviluppo. Il mio auspicio però potrebbe essere già venuto meno dal momento che oggi il Presidente ha dichiarato che l'argomento sarà deliberato lunedì prossimo, in seduta straordinaria di commissione!

La discussione in commissione del progetto già approvato dalla Giunta Comunale non deve essere una mera formalità ma è un aspetto sostanziale: ogni componente della commissione infatti ha il diritto di manifestare il proprio parere costruttivo anche quando negativo. La partecipazione attiva infatti costituisce un principio fondamentale della nostra Carta Costituzionale che questa maggioranza deve riconoscere e garantire a tutte le minoranze con i fatti e non con i soliti proclami.
La mia opposizione seria, ferma e costruttiva non è mai stata sino ad oggi, e non lo sarà mai, sterile e frutto di pregiudizio, come già ho avuto modo di dimostrare: qualsiasi proposta, progetto, iniziativa e/o idea con risvolti positivi per la città avrà sempre la mia attenzione ed il mio sostegno, azione che però non può prescindere dal riconoscermi il diritto di conoscere ed approfondire le tematiche prima di chiedermi di esprimere il mio voto.

Perché per Reggio bisogna esserci e saper esserci!".

E' quanto si legge in una nota di Filomena Iatì, consigliere comunale Per Reggio Città Metropolitana e socio fondatore del movimento "Impegno e identità".