Reggio Calabria
 

Caos vaccinazioni a Reggio Calabria, Martorano (CNaL): “Occorre sistema di prenotazioni per evitare assembramenti”

"Lo spettacolo degli assembramenti al Consiglio Regionale per la vaccinazione degli over 80 non ha giustificazioni: nonostante gli sforzi del personale del Consiglio, cha ha messo a disposizione circa 30 sedute, posizionate all'esterno, per alleviare l'attesa dei pazienti, non sono mancati momenti di estrema confusione. Era qualcosa che andava previsto ed evitato: più che ricercare le responsabilità bisogna evitare che tutto ciò si ripeta.

Va dunque previsto un sistema di prenotazione o di chiamata che eviti affollamenti, così come avviene in altre regioni. Di certo vanno coinvolti i sindaci, che ben conoscono le esigenze dei propri concittadini e, con loro, vanno coinvolti i volontari della Protezione Civile, anche e soprattutto per il sistema di prenotazione: d'altronde i Comuni, prima della riforma che ha assegnato alle Regioni le competenze in materia sanitaria, erano responsabili per il sistema delle vaccinazioni.

Queste scene pare non riguardino solo Reggio ma anche le altre province calabresi! Se davvero vogliamo arrivare a vaccinare l'intera popolazione dobbiamo far tesoro degli errori commessi e non ripeterli.

Per questo chiediamo al Ministro la creazione di un protocollo che, partendo dalle indicazioni dell'ISS, consenta di coinvolgere e coordinare l'azione dei sindaci e della protezione civile".

E' quanto si legge in una nota del commissario nazionale alla sanità della CNaL, Giuseppe Martorano.