Reggio Calabria, nasce l'Osservatorio comunale sullo sport

reggiopalazzosangiorgio15aprNasce a Reggio Calabria l'Osservatorio permanente per il monitoraggio, la tutela e la valorizzazione delle attività sportive. Il nuovo strumento consultivo permanente, promosso dall'assessore al ramo Giuggi Palmenta, ha raccolto il via libera dalla giunta comunale e collaborerà con l'Amministrazione nell'ambito delle politiche sportive.

«Anche questo, diventerà un modo per proseguire il dialogo con il Coni, il Cip e, di conseguenza, con ogni realtà confederata alle due principali istituzioni sportive». Ha spiegato l'assessore Palmenta aggiungendo: «In questi mesi di rigide limitazioni, dovute all'emergenza Covid, si sono purtroppo ristretti gli spazi per un confronto diretto coi protagonisti che animano la scena sportiva cittadina nei campionati professionistici, dilettantistici e amatoriali. Ai primi incontri organizzati con alcune Federazioni, per esempio, ne seguiranno di certo altri per completare la fase di dialogo e per strutturare meglio ed insieme una programmazione indispensabile per atleti e cittadini».

«L'Osservatorio – ha continuato - grazie alla collaborazione di Coni e Cip, punta proprio a formulare proposte da sottoporre all'esame dell'Amministrazione comunale, ma anche a promuovere studi e ricerche in materia di realizzazione, ampliamento e miglioramento degli impianti sportivi. Esprimerà, poi, pareri in ordine alla promozione dell'attività sportiva agonistica ed amatoriale e all'organizzazione di manifestazioni di grande interesse generale».

E', quindi, interesse della giunta comunale «attivare azioni congiunte con le istituzioni, le federazioni, gli enti di promozione e le associazioni di settore». «L'Osservatorio va proprio in questa direzione», ha sottolineato l'assessore rimarcandone «il ruolo di coinvolgimento fondamentale per la diffusione e la promozione della cultura sportiva».

Fanno parte dell'Osservatorio permanente per il monitoraggio, la tutela e la valorizzazione delle attività sportive: il sindaco, gli assessori e i dirigenti comunali dei settori Sport, Lavori pubblici e Manutenzione, il presidente della Commissione Sport, i delegati provinciali di Coni e Cip e, quali invitati permanenti, i presidenti regionali delle due principali istituzioni sportive.

Creato Giovedì, 25 Febbraio 2021 15:38