Caos al centro vaccini di Palazzo Campanella, Pazzano: "Situazione indegna, va affrontata con urgenza"

palazzocampanella centrovaccini caos"Sono appena tornato dalla sede in cui vengono somministrati i vaccini anti Covid. Dire che la situazione è indegna è un eufemismo. Molte persone in fila dalle 6 del mattino, alcune già lì nel pomeriggio di ieri e oggi ritornate. Ho incontrato cardiopatici, persone attaccate al generatore personale di ossigeno, in piedi, in attesa di un turno che non si sa quando arriverà. Persone in carrozzina. Ma più in generale persone, tante e tutte sottoposte alla tortura di una fila incivile.

Si arriva, si sgomita per farsi inserire in una lista approntata al momento (con i volontari a cui va comunque la nostra massima solidarietà) e si continua ad aspettare, alcuni stretti come sardine per la giustificabile ansia di non sentire chiamare il proprio nome, di saltare l'appuntamento col vaccino. Persone assembrate, assenza di segnali di distanziamento, transenne in cui si inciampa.

Ho appena chiesto, per le vie brevi, un incontro con somma urgenza al Sindaco di Reggio Calabria, per affrontare la questione congiuntamente, pur nei limiti delle competenze del Comune. In questo non possono esserci diversità politiche.

Domattina con la Strada saremo lì dalle 6.30 per seguire l'evolversi della situazione".

Lo afferma in una nota il consigliere comunale di Reggio Calabria, leader de 'La Strada', Saverio Pazzano.

Creato Giovedì, 25 Febbraio 2021 10:36