Reggio Calabria
 

Reggio, la Guardia Costiera celebra la patrona Santa Barbara

"Oggi, 4 dicembre, ricorre la Festività di Santa Barbara, Patrona della Marina Militare e dei Vigili del Fuoco. Le forti limitazioni derivanti dal difficile momento che caratterizza a livello mondiale il corrente anno, non hanno consentito di svolgere, diversamente da quanto tradizionalmente avveniva, la consueta cerimonia religiosa che vedeva riunita Marina Militare e Vigili del Fuoco, difatti quest'anno è stata festeggiata in forma privata e aperta esclusivamente al personale di turno in servizio". Così la Direzione marittima della Guardia Costiera di Reggio.

"Tuttavia, per sigillare il vincolo di vicinanza tra i due Corpi, i rispettivi Comandanti hanno fortemente voluto che una singola rappresentanza dei propri uomini partecipasse alle rispettive celebrazioni eucaristiche.
Il momento di fede che ha visto gli uomini e le donne di entrambe i corpi virtualmente riuniti è stato caratterizzato dalle letture delle proprie preghiere e da un pensiero di speranza a tutta la collettività – si legge ancora – il Direttore Marittimo nel messaggio augurale rivolto a tutto il personale, ha ricordato l'impegno di tutto il Corpo che in questo periodo storico si è trovato a dover assicurare i vari compiti istituzionali in primis il soccorso in mare in un contesto emergenziale che richiede attenzione e responsabilità al fine di contenere la diffusione del virus".