Reggio Calabria
 

Gerace: presentato il progetto "Smart Heritage"

Si è tenuta questa mattina a Gerace la presentazione del Progetto SMART Heritage, finanziato dal programma di cooperazione europea "Interreg Adrion", che mira a favorire e sostenere lo sviluppo economico e sociale sostenibile nelle aree adriatiche e ioniche, attraverso la creazione di crescita e occupazione, il miglioramento dell'attrattività, della competitività e della connettività, la protezione e valorizzazione del patrimonio cultuale.

L'amministrazione comunale di Gerace, che da sempre considera una priorità assoluta tutelare e valorizzare il vasto e unico patrimonio culturale che caratterizza il suo borgo storico, partecipa al progetto come partner al progetto, che vede coinvolti soggetti europei e non europei dell'area adriatico-ionica come: l'Agenzia di sviluppo di Evia (Chalkida – Grecia), il comune di Forlì, il ministero per lo Sviluppo albanese con il dipartimento "Albanian Development Fund" di Tirana, l'Università di Mostar (Bosnia) e l'agenzia di sviluppo Zadra Nova (Croazia).

L'obiettivo prioritario di "Smart Heritage" è quello di migliorare, innovare e rendere intelligente, ossia "smart", la fruizione del patrimonio culturale ai fini turistici delle città coinvolte dal partnariato tra cui il borgo storico di Gerace. Il progetto prevede la realizzazione di attività strettamente connesse alla valorizzazione e fruizione turistica intelligente dei beni culturali, tra cui la creazione di un itinerario culturale (cultural route) che colleghi il patrimonio delle città coinvolte attraverso la storia e la gastronomia. Si mira a creare un itinerario culturale da candidare per il riconoscimento o l'inserimento tra gli itinerari culturali del Consiglio d'Europa.

Durante i lavori della mattinata, particolarmente dedicata alla Stampa, si è svolta la visita guidata alla Città di Gerace, con la fantastica guida di Ruggero I il Normanno, che ha condotto i giornalisti lungo gli ameni percorsi della storia che hanno reso immortale la città di pietra.

Quindi, presso il Convento di San Francesco dalle ore 12.00, si è aperta la conferenza stampa con i saluti del sindaco Giuseppe Pezzimenti; a seguire la presentazione di "Smart Heritage" curata da Loredana Panetta, team leader per Gerace del progetto. Un tuffo nella storia dell'antico borgo calabrese è stato possibile grazie all'intervento dello storico Attilio Spanò. La valorizzazione del patrimonio culturale normanno è stata sviluppata grazie al contributo della Pro loco della Città di Gerace con il Presidente Tina Macrì. Infine l'attesa presentazione del prodotto video-storytelling: "The Norman Dream", dedicato al sogno di Ruggero e curata da Lavinia Barletta per Polonio Video. A conclusione della mattinata una degustazione dedicata ai giornalisti dei prodotti tradizionali del centro storico calabrese.