Reggio, il sindaco Falcomatà incontra la comunità romena: “Ogni amministratore deve rispondere alle istanze di tutti”

Questa mattina, il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà ha incontrato la comunità romena di via Aschenez a Reggio Calabria. Si è trattato di un memento utile per ascoltare e recepire necessità, urgenze, idee e proposte di una comunità perfettamente integrata nel tessuto sociale cittadino.

"Nel nostro territorio metropolitano - ha affermato Falcomatà - risiedono quasi 10 mila cittadini di nazionalità romena. È obbligatorio, per ogni amministratore, rispondere alle istanze di tutti nella consapevolezza che il rispetto per la persona e per ogni essere umano si debba assolutamente anteporre a qualsiasi differenza di tipo etnico, culturale o religioso".

"E' un bene - ha continuato l'inquilino di Palazzo San Giorgio - sapere dell'esistenza di una comunità variegata e produttiva, capace di distinguere il bene dal male e di contribuire alla crescita del territorio. Molti romeni, in passato fuggiti da fame e dittature, oggi rappresentano un punto di riferimento per numerose aziende e famiglie reggine che, con i cittadini e le cittadine di Bucarest, hanno spesso stretto rapporti di amicizia e lavoro".

"Anche oggi - ha concluso il sindaco Falcomatà - sotto il caldo torrido della prima domenica di agosto, i nostri concittadini romeni hanno dato dimostrazione di attaccamento alla città partecipando in gran numero al confronto ed offrendo validi spunti di riflessione tali da evidenziare quel senso di apparenze ad una comunità e quella voglia di crescita che devono essere propri di ogni buon cittadino".

Creato Domenica, 02 Agosto 2020 16:51