Reggio Calabria
 

Melito Porto Salvo (RC), Comune avvia procedure per servizi di cure domiciliari destinati a persone in condizioni di non autosufficienza

Il Comune di Melito di Porto Salvo, Comune Capofila dell'ambito territoriale comprendente i Comuni di Bagaladi, Bova, Bova Marina, Cardeto, Condofuri, Montebello Jonico, Motta San Giovanni, Roccaforte del Greco, Roghudi, San Lorenzo, ha avviato le procedure per l'erogazione dei servizi di cura ai soggetti non autosufficienti residenti o domiciliati nei Comuni sopra elencati. Nella giornata del 25.02.2020 sono state ultimate le procedure per l'istituzione del Punto Unico d'Accesso (P.U.A) ai Servizi sociali e socio sanitari, ufficio territoriale costituito da assistenti sociali, che curerà, tra l'altro, le funzioni di accoglienza e ascolto delle persone fragili, informazione e consulenza, comunicazione, mediazione, sostegno e accompagnamento. Sono state anche concluse le procedure per l'istituzione dell'Albo dei Soggetti Accreditati per l'erogazione dei servizi, ed è stato approvato l'Avviso Pubblico per i cittadini beneficiari delle prestazioni. I cittadini, in condizione di fragilità e di non autosufficienza, residenti o domiciliati in uno dei Comuni dell'Ambito potranno presentare domanda presso il proprio Comune o presso il P.U.A. di Melito di Porto Salvo per ottenere servizi di cura domiciliare di carattere socio assistenziale (SAD), o servizi di cura integrati con servizi sanitari (ADI).