Letture
 

Inizia il viaggio de “Le nuvole e la città” di Fulvio D’Ascola

lenuvoleelacittaUn libro è un contenitore di pensieri, di esperienze personali, di ricerche di campo , di sprazzi di scrittura immaginifica nel racconto, ma può anche contenere schede progettuali culturali ,illustrare tecniche di insegnamento didattico e compiere un viaggio sociologico nell'Italia del boom economico che si proietta fino alle riflessioni del "social dilemma" e delle stanze dei silenzi. Tutto questo e tanto altro è contenuto tra le pagine del saggio racconto "Le Nuvole e la Città", edito da Laruffa editore, in vendita in libreria e negli stores digitali.

Tutto inizia verso la fine degli anni 60,con gli scontri razziali di Detroit, con la strage di piazza Fontana ,proseguendo con i Moti di Reggio Calabria che segnano l'introduzione del libro , presentato e raccontato dall'autore Fulvio D'Ascola sociologo e docente di comunicazione e processi relazionali e culturali ,alla libreria Laruffa dimensione cultura, con un appassionante talk storytelling davanti ad un pubblico numeroso . Un viaggio tra musica, letteratura e racconto, con porzioni di studi di microsociologia clinica di prossimità, che segna ed attraversa il mondo scolastico vissuto nella duplice funzione di alunno e docente, ma si permea di comunicazione, sociologia economica ed analisi della società post industriale e immersa nel "Social Dilemma" ,con riflessione finale su quello che siamo nelle stanze dei silenzi e nelle modalità di consapevolezza da vivere.

La sala della libreria diventa un luogo in cui si mescolano canzoni, parole e sensazioni che trasformano il libro da elemento statico a elemento multimediale con il book video story, disponibile con Google Drive per chi acquisterà il libro, con le musiche delle Orme, di Marvin Gaye,degli Aphrodite's Child, di Bungaro,di Venditti ,i cui testi sono inseriti nel libro come trait d'union del racconto, ma anche di Sakamoto, dei Kraftwerk e dei Pink Floyd .Il pubblico attento, con le pareti colorate della libreria intorno, immerso nella narrazione, è il collante del sistema di relazione empatica nel completamento dell'inizio di un viaggio, che porterà "Le Nuvole e la Città " di Fulvio D'Ascola nelle Università e nelle scuole con gli incontri con l'autore.