Fronte del Palco
 

Rinnovato il Comitato Provinciale di Catanzaro della Federazione Italiana Teatro Amatori (F.I.T.A.)

Si è svolta ieri, sabato 18 giugno a Lamezia Terme, la riunione della Federazione Italiana Teatro Amatori (F.I.T.A.) Calabria, per rinnovare il nuovo comitato provinciale Catanzaro e programmare la nuova stagione 2021/22.

In un clima di amichevole condivisione, alla presenza del presidente regionale, Consolato Latella e dei rappresentanti del direttivo regionale, Nico Morelli e Raffaele Paonessa, con la supervisione del referente nazionale della federazione, Giuseppe Minniti, i rappresentati delle varie associazioni affiliate hanno iniziato i lavori.

Un momento di analisi delle criticità che la grave pandemia epistemologica ha inflitto all'arte teatrale ha poi però, subito, lasciato spazio alla gioia ed alla prospettiva di una attenta programmazione.

La federazione si nutre di teatro ma prima ancora, di sinergia fra le associazioni amatoriali che hanno nel loro statuto la professionalità quale punto di partenza se pur nella amatorialità del contesto.

Un incontro – ha sottolineato il presidente Latella – quale occasione per conoscersi e dialogare consci di portare avanti i medesimi intenti, finalizzati alla crescita del teatro calabrese ed alla promozione delle tante eccellenze artistiche che il nostro territorio può vantare. La grave pandemia ha sì fermato lo spettacolo ma non ne ha spento le luci dell'entusiasmo e della passione, il motore che fa oggi ridisegnare una ripartenza.

Dopo aver ascoltato il contributo di tutti i presenti, raccogliendone le idee e condividendone le angosce artistiche, si è proceduto con l'elezione del nuovo comitato provinciale Fita Catanzaro, che si tinge tutto di rosa.

A guidare infatti, attori e associazioni nelle vesti di presidente, sarà Tiziana De Matteo coadiuvata da Rossella Oscuro, vice presidente e tesoriere, e con il contributo di Angela Gaetano, segretario. La direzione artistica è stata affidata ad Angelica Pedatella mentre sarà Luisa Vaccaro a coordinare l'Ufficio Stampa.

Gli incarichi attributi sono però esplicativi di un lavoro di squadra che non potrà mai prescindere dal lavoro di ogni iscritto ad una federazione che, come la F.I.T.A. appunto, investe nella straordinaria capacità di creare pronti tra tutte le regioni italiane attraverso l'universale linguaggio dell'arte teatrale. Quote rosa dunque, quelle per il comitato di Catanzaro che ha già messo in cantiere diverse progettualità che guardano all'arte amatoriale nella sua nobile caratterizzazione, carente però ancora, di una istituzionalizzazione a livello regionale, se pur numerosi i risultati raggiunti negli ultimi anni grazie prorpio, all'impegno delle F.I.T.A.

Si riparte dunque, con entusiasmo ma anche tanta cautela per poter ritornare alla normalità nella piena rispetto di tutte le norme, memori del ruolo sociale ed educativo del teatro.