Fronte del Palco
 

A Castrovillari arriva “Suoni”

E' di nuovo l'incontro con la storia e la realtà, con le espressività di ieri che permangono Oggi, con quanto è stato prodotto dalla creatività di artisti di livello nel campo della cultura e dello spettacolo.

Quest'anno, così, "Suoni" si arricchisce, ancor più - come è stato ricordato nella nota di annuncio dall'organizzazione- di musiche e parole d'interpreti d'eccezione nel 16° Festival Etno Jazz che connoterà nuovamente Castrovillari "Città Festival", grazie ad importanti appuntamenti come questo che sostiene il Comune.

La programmazione della Pro Loco cittadina, anche questa volta- sottolinea l'Amministrazione municipale attraverso l'Assessore Ernesto Bello - offre intensità ed intuizioni di tutto rispetto grazie pure a una rete di collaborazioni e rapporti fondamentali per realizzarle.

Un mix - spiegano il presidente e direttore artistico della Pro Loco e della manifestazione, rispettivamente Eugenio Iannelli e Gerardo Bonifati– che rilancia la portata dell'evento, ormai laboratorio di dedizioni che quest'anno richiama pure il significato della ripresa la quale non può che concretizzarsi con le risorse ed i testimoni che si posseggono: motore inesauribile di ogni tensione per un risveglio che sia tale.

Da qui la continua forza penetrante delle proposte che intrigano e raccontano, con la musica che sposano, quella verità vibrante ed unica delle donne e uomini che l'interpretano in sensazioni che ce le fanno riscoprire, destandoci e scuotendoci.

Armonie e sonorità che implicano partecipazioni, continuamente bisognose di ascolto per richiamare l'appartenenza dell'animo umano suscitato dalla realtà che lo stimola, sorprendendolo.

Ecco la portata dell'evento 2021 che si terrà nella Corte del Castello Aragonese di Castrovillari, per quattro serate, dal 27 al 30 luglio in Omaggio a Franco Battiato, Gabriella Ferri e Astor Piazzolla: grandi della musica e della canzone nonché indimenticabili per come hanno contribuito alla crescita dell'Arte.