Fronte del Palco
 

Siderno (RC), a Villa Ricupero il reading-concerto di Ettore Castagna “Della Grecìa Perduta”

Una meravigliosa residenza in collina apre le proprie porte agli eventi culturali. Martedì 18 agosto alle ore 22, infatti, Villa Ricupero a Siderno Superiore ospiterà il reading-concerto di Ettore Castagna tratto dal romanzo "Della Grecìa Perduta", uscito venti giorni fa per Rubbettino, sequel dell'apprezzatissimo "Del sangue e del vino" pubblicato, sempre per Rubbettino, nel 2016, nell'ambito della collana "Che ci faccio qui" diretta da Vito Teti.

L'evento è organizzato dall'associazione culturale "Scena Futura" presieduta dallo scrittore Renato Pancallo, in collaborazione con lo spazio culturale "MAG. La ladra di libri" e avrà luogo nello spazio esterno della villa, nel pieno rispetto delle norme anti-CoVid e del distanziamento sociale.

Ettore Castagna, antropologo, musicista e scrittore, torna dunque nel borgo medievale di Siderno Superiore dopo i tempi dei suoi esordi, in cui frequentò l'entroterra sidernese da allievo di Giuseppe Fragomeni, detto "Fanarra", storico costruttore e suonatore della lira calabrese.
Uno strumento mediterraneo, appunto. Come l'ambientazione del romanzo storico, in cui protagonista è la storia della cultura contadina del meridione italiano, tra elementi fantastici, bassezze morali, mondi infimi e aperture epiche.

Nel suo reading-concerto, Castagna alterna la lettura espressiva dei brani del romanzo con l'esecuzione di canzoni dei generi più disparati, dal cantautorato italiano (Fossati tradotto in calabrese) agli strumenti della musica popolare calabrese, quelli più arcaici ma anche la già citata lira e la zampogna, tenendo alta l'attenzione del pubblico in un crescendo di emozioni, sul filo della sottile ironia che contraddistingue da sempre il suo modo di instaurare il dialogo e anche di scrivere.

Appuntamento, dunque, martedì 18 alle 22 a Villa Ricupero. Gli spettatori potranno lasciare le proprie auto al parcheggio di San Sebastiano e raggiungere villa Ricupero tramite l'apposito passaggio pedonale.