Crotone
 

La stagione estiva di Isola Capo Rizzuto, tra musica e sagre di prodotti locali

E' stata presentata questa mattina la stagione estiva 2021 che prenderà il via nel mese di luglio su tutto il territorio di Isola Capo Rizzuto. Tanti grandi eventi curati nei minimi dettagli dall'amministrazione comunale, con tutto l'iter seguito dall'assessore al Turismo Salvatore Friio con il supporto del Sindaco, della Giunta e delle associazioni locali. Durante la conferenza stampa è stato il Sindaco ad introdurre la discussione mettendo in evidenza, prima di tutti gli atti già messi in pratica per l'avvio della stagione estiva: "Stiamo ripristinando le discese al mare, lo scorso anno ne abbiamo realizzato 32 nuove e quest'anno stiamo procedendo con la sistemazione delle stesse più l'installazione di nuove. Non è facile coprire tutto perché abbiamo una costa lunga quasi 40 chilometri, al contempo abbiamo avviato le pulizie delle spiagge e delle località costiere".

Lo stesso primo cittadino sottolinea poi: "Sempre in tema turistico e anche per un maggiore decoro urbano e sicurezza, abbiamo chiesto ed ottenuto la gestione delle rotonde sulla Statale 106 e la riattivazione dell'illuminazione pubblica sulle provinciali. Inoltre, abbiamo ottenuto la disponibilità della capitaneria per una postazione estiva sul territorio di Le Castella e abbiamo chiesto a Prefettura e Questura l'installazione di un'unità mobile sulle frazioni di Capo Rizzuto e Castella di Carabinieri o Polizia". Successivamente ha preso la parola l'Assessore Salvatore Friio che ha descritto nel dettaglio gli eventi estivi: "E' stato impegnativo riuscire a stilare questo calendario perché fino alla fine siamo stati appesi ad un filo per la situazione Covid, prima di parlare del calendario però voglio evidenziare che quest'anno installeremo degli infopoint turistici sulle frazioni Capo Rizzuto e Le Castella e, forse per la prima volta nella storia di questa comune, ci sarà una navetta che farà in varie fasce orarie percorrerà la nostra costa per far ammirare la bellezza di tutto il nostro territorio".

"Per quanto riguarda gli eventi – continua Friio – abbiamo voluto rafforzare le attrattive con eventi di richiamo, soprattutto per dare un segnale di ripartenza immediata. La maggior parte delle manifestazioni si terranno sulle frazioni di Le Castella, Le Cannella e Capo Rizzuto: Tra questi cito i concerti di Massimo Ranieri e dei Modena City Ramblers, poi spettacoli di cabaret con gli Arteteca, Mariano Bruno, Max Cavallari (Fichi d'India), i ditelo voi, Enzo e Sal e quant'altro. Poi ci sarà spazio per le eccellenze locali, come gli Astiokena, i Luna Nera e i talenti di Pino Corda. Infine, ma non per ultimo, il Premio Aragona, un evento curato dal Vice Sindaco Maria Micalizzi che diventa sempre più importante".