Crotone
 

Ciclone mediterraneo sullo Ionio, nel Crotonese danni e allagamenti

maltempovento 500E' in piena azione sullo Ionio un intenso ciclone mediterraneo che sta colpendo parte del sud Italia, soprattutto la Calabria, con piogge e mareggiate. Nel basso crotonese si sfiorano già i 100 mm di pioggia, mentre onde lunghe fino a 2-3 metri raggiungono le coste ioniche. Lo rende noto Edoardo Ferrara, meteorologo di 3bmeteo.com, precisando che il ciclone si sta intensificando ulteriormente in queste ore e avrà il suo apice domani in Grecia, dove sono previste piogge torrenziali e raffiche di vento di oltre 160 km/h. 

Un violento nubifragio si è abbattuto nelle prime ore di questa mattina sul territorio del comune di Isola Capo Rizzuto, nel Crotonese. La zona è stata interessata dal sistema di tipo tropicale "Udine" che si è formato nelle ultime ore sullo Ionio. In poche ore, secondo fonti del centro multirischi dell'Arpacal, sul territorio di Isola sono caduti 148,4 millimetri di pioggia: in una sola ora, dalle 7.15 alle 8.15 ne sono caduti 79 millimetri. Molto intensa anche l'attività elettrica con 4000 fulmini nelle ultime 2 ore.

Diversi i danni ed i disagi causati dalla chiusura delle strade interne del comune di Isola Capo Rizzuto mentre il tratto della statale 106 che costeggia la cittadina è stato interrotto al traffico e gli autoveicoli sono stati fatti transitare dal centro abitato. Nel vicino porticciolo della frazione Le Castella il forte vento ed il moto ondoso hanno causato problemi alle imbarcazioni alcune delle quali hanno rotto gli ormeggi e sono affondate. Nella stessa frazione, inoltre, la pioggia ha ingrossato il torrente Acquavrava che scorre nei pressi dei villaggi turistici creando numerosi danni. La città di Crotone è stata solo sfiorata dal fenomeno atmosferico: che nelle stesse ore sono caduti solo 5,2 millimetri di pioggia.

Secondo le previsioni, nel weekend tornerà il sole dappertutto, con temperature di nuovo su livelli di agosto.