Cosenza
 

Cassano allo Ionio (Cs), consegnati i lavori di demolizione e ricostruzione della scuola secondaria “Lanza-Milani”

Consegnati al Raggruppamento Temporaneo di Imprese, composto dalla Edil Word di Saverio Laurito, Loiudice e Cipriano srl, e Piano Lago Calcestruzzi, i lavori di demolizione e ricostruzione della scuola statale secondaria di primo grado "Lanza-Milani" di Cassano centro.

Alla cerimonia di formale sottoscrizione del verbale di consegna hanno partecipato il sindaco Gianni Papasso, rappresentanti della giunta e del consiglio comunale con il presidente Lino Notaristefano, tecnici e funzionari dell'ente, rappresentanti delle imprese appaltatrici, la dirigente scolastica Anna Liporace, il direttore dei lavori Giuseppe Cerchiara, l'ingegnere Mazziotti e il geometra Iannicelli, quale Responsabile unico del procedimento.

Il RTI aggiudicatario della gara d'appalto ha praticato un ribasso del 12,12% pari a € 1.872.782,49, sull'importo a base d'asta di € 2.734.650,00 finanziato con fondi del MIUR destinati al miglioramento del livello di sicurezza degli edifici scolastici del territorio regionale.

E' opportuno precisare che all'iniziale progetto - si legge nel comunicato stampa dell'amministrazione comunale - che prevedeva interventi di adeguamento sismico degli impianti tecnologici – elettrico, idrico-sanitario, antincendio, riscaldamento-condizionamento dell'edificio esistente, a seguito dell'indagine geognostica e di laboratorio condotta dal RTP HYPRO SRL, è stata presentata all'amministrazione comunale che l'ha accolta, una proposta tecnica migliorativa, che tenendo in debita considerazione il rapporto tra costi e benefici, ha previsto l'opportunità di procedere con l'intervento di demolizione integrale e ricostruzione dell'edificio. La proposta progettuale in questione ha ricevuto il Nulla Osta da parte della Regione Calabria.

Le imprese appaltatrici, secondo quanto è stato stabilito nel capitolato d'appalto, dovranno completare l'opera entro 18 mesi dalla data di consegna dei lavori.

"Il nuovo edificio - ha riferito il primo cittadino - sarà per come evidenziato dai tecnici progettisti, "NZEB", cioè a basso impatto ambientale e altamente performante dal punto di vista energetico, senza barriere architettoniche e dotato di tutti i servizi necessari a soddisfare il reale fabbisogno degli studenti dell'istituto 'Lanza-Milani'. Considerando gli interventi già eseguiti su alcuni edifici scolastici presenti sul territorio comunale e quelli in cantiere da realizzare, ha chiosato il sindaco Papasso, si può affermare con cognizione di causa che in materia di edilizia scolastica il comune di Cassano All'Ionio è al passo con i tempi.