Cosenza
 

Il Club dei Giovani Soci della BCC Mediocrati ha partecipato alla XI edizione del Forum nazionale dei giovani soci del Credito Cooperativo

Il Club dei Giovani Soci della BCC Mediocrati ha partecipato alla XI edizione del Forum nazionale dei giovani soci del Credito Cooperativo.

Dopo l'edizione del 2020, svoltasi in streaming a causa della pandemia e della conseguente emergenza sanitaria, L'XI edizione del Forum è stata ospitata a Bologna dal 15 al 15 ottobre.

Il ritorno in presenza è stato, comunque, accompagnato dalla contemporanea trasmissione in diretta sulle pagine social.

I partecipanti hanno avuto la bellissima sensazione di rivedersi ed abbracciarsi dopo un tempo che è sembrato lunghissimo.

Il Forum si è aperto venerdì 15 con una visita al Mug "magazzini rigenerativi" uno spazio di coworking innovativo e sostenibile, per poi passare ad una passeggiata, assieme ad una guida turistica, nelle vie del centro città.

La giornata del sabato, svoltasi nella cornice del "Parco del Gusto Fico" è iniziata con i lavori del comitato di coordinamento, segnando quelli che sono stati gli obiettivi raggiunti durante l'ultimo anno e presentando alla platea i nuovi traguardi da raggiungere. La giornata è stata un ottimo confronto con tutti sul piano strategico del Cdc. Il comitato è stato inoltre rinnovato in alcune cariche e sono stati presentati i nuovi membri. Importante scambio di informazioni sulla rete nazionale.

È stato inoltre votato il nuovo statuto.

Il confronto è stato segnato anche dai tanti ospiti presenti, dal Vice Presidente di Federcasse Nicola Spano', al campione paraolimpico Federico Bassani e alla travel blogger Marika Ciaccia, oltre a Ludovica Scarcelli, coordinatrice area giovani Avis Emilia Romagna e al direttore di Federcasse Sergio Gatti.

Sono state premiate inoltre le 3 foto più votate dal concorso indetto nei giorni precedenti "storie fichissime".

La mattinata si è conclusa con la partecipazione ed i saluti del Presidente di Federcasse Augusto dell'Erba, che ha sottolineato a tutti i giovani la fondamentale importanza di una formazione culturale solida, capace di dare poi gli strumenti giusti per poter compiere delle "best practies".

L'imperativo è dunque "fare", e la next generation del Credito Cooperativo è pronta.

Nel pomeriggio, prima della conclusione del Forum, i giovani soci si sono sfidati in una Maratona lungo i percorsi del Parco.