Cosenza
 

Mendicino, Ecoross consegna gli "Ecobox" negli uffici comunali

Una comunità virtuosa che può ambire a risultati sempre più lusinghieri e a divenire vero e proprio "modello-guida", nel contesto territoriale, sul piano della raccolta differenziata e del decoro urbano. Questo l'auspicio del Sindaco di Mendicino ing. Antonio Palermo in occasione della consegna e installazione degli ecobox per la raccolta di carta e multimateriale all'interno degli uffici comunali effettuata venerdì mattina dall'azienda Ecoross, gestore del nuovo Servizio di Igiene Urbana.

L'attività, preceduta da un incontro in piazza Municipio con tutti i dipendenti comunali, primi destinatari della formazione sulla nuova organizzazione del Servizio, rappresenta la "tappa zero" del percorso intrapreso con Ecoross che segnerà l'avvio di un "nuovo corso" nella gestione dei rifiuti, con una serie di innovazioni e servizi accessori al fine di incrementare i livelli di decoro urbano e contribuire ad una crescita qualitativa e quantitativa delle percentuali di raccolta differenziata.

«Il nostro desiderio – ha affermato il Sindaco Palermo – è che Mendicino continui il percorso virtuoso avviato nel 2014 con la mia Amministrazione Comunale e che possa fare ora un salto di qualità grazie al nuovo Servizio di Igiene Urbana nell'ambito del quale, proprio dal Palazzo di Città, parte oggi il buon esempio ai cittadini. L'obiettivo è quello di realizzare appieno il progetto "Raccolta differenziata 2.0" che consentirà a Mendicino di diventare ancora più innovativa, decorosa e avanzata. Noi saremo vigili e intransigenti sul rispetto delle regole, ma vi garantisco che metteremo tutti nelle condizioni di poter svolgere al meglio la raccolta differenziata». A tal proposito, il primo cittadino ha ricordato la possibilità per gli utenti di interagire con l'Amministrazione comunale e con il gestore del Servizio sia attraverso i social media sia attraverso un numero verde dedicato.

La volontà è quella di imprimere una vera e propria svolta, come ha affermato il Segretario Generale dell'Ente avv. Pietro Manna: «Si tratta di un preciso indirizzo politico e amministrativo con cui Mendicino manda un segnale importante in un periodo di grandi difficoltà per tutti gli enti locali. È importante che da qui parta il buon esempio, così come è fondamentale il coinvolgimento dell'intera cittadinanza in questo percorso».

Di necessaria sinergia ha parlato anche l'ing. Francesco La Valle, Direttore Esecuzione Contratto, ribadendo quanto sia strategica la piena collaborazione tra Amministrazione Comunale, gestore del Servizio e cittadini: «Ognuno di noi dovrà fare la propria parte, perché il territorio sarà pulito se noi lo manterremo tale».

Entrando nel merito del nuovo Servizio di Igiene Urbana, il Responsabile dell'Ufficio Ambiente ing. Roberto Greco ha anticipato che d'ora in poi «si assisterà ad un crescendo nell'implementazione di tutte le attività previste al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati».

L'azienda Ecoross, insediatasi lo scorso 1 agosto, dopo le attività iniziali e di ricognizione, ha effettuato delle prime bonifiche in alcune zone del territorio e sta procedendo con l'allestimento del cantiere per il quale sono stati messi in campo importanti investimenti in termini di personale, automezzi e attrezzature. «È con orgoglio e grande senso di responsabilità – ha affermato il dott. Simone Turco, Responsabile dei Servizi di Igiene Urbana Ecoross – che ci siamo insediati a Mendicino, dove abbiamo subito percepito una straordinaria e virtuosa partecipazione dei cittadini che è per noi motivo di stimolo e di orgoglio. Dopo gli uffici comunali, gli ecobox saranno consegnati e installati presso tutti gli uffici presenti sul territorio. Poi si procederà alla consegna delle nuove attrezzature a tutte le tipologie di utenze, con contestuale attività di informazione e sensibilizzazione a cura delle informatrici ambientali appositamente formate da Ecoross. Le novità introdotte dal capitolato sono tante, così come i servizi accessori che abbiamo previsto per la città di Mendicino e che illustreremo nel dettaglio alla cittadinanza nel corso di un prossimo evento ad hoc».