Centro per l'impiego chiuso a Cosenza, Miceli (M5S): “Fanno di tutto per affossare il Reddito di cittadinanza”

Di seguito le dichiarazioni di Domenico Miceli, candidato capolista del Movimento 5 Stelle per la circoscrizione Nord per il rinnovo del Consiglio Regionale, presidente Amalia Bruni.

"La sede del Centro per l'Impiego di Cosenza è chiusa da oltre 5 mesi per carenze strutturali.

Tali carenze vanno dunque ad aggiungersi alla totale sciatteria di chi amministra la Regione Calabria e che da quasi due anni e non è stato in grado, nonostante gli stanziamenti da parte del Governo Conte 2, di implementare l'organico dei Cpi calabresi come previsto dal Piano straordinario di potenziamento inserito nella legge istitutiva del Reddito di cittadinanza.

La Calabria risulta a 0 assunzioni sui 536 nuovi ingressi previsti. Una stortura a cui si doveva porre rimedio mesi fa, quando il Movimento 5 stelle sollecitava la pubblicazione del bando e non più ora in piena campagna elettorale.

Lega Forza, Italia e Fratelli d'Italia che si ripropongono per governare la Calabria, vogliono abolire il Reddito di cittadinanza ma finché hanno amministrato non hanno fatto niente per farlo funzionare, questa è la verità!".

Creato Giovedì, 16 Settembre 2021 13:34