Cosenza
 

Carenza idrica in Agricoltura, il Comune di Corigliano-Rossano incontra Consorzi e Regione: “Al via le verifiche”

Carenza idrica in agricoltura. Nella zona di Apollinara circa 800 ettari di agrumeti stanno soffrendo la carenza idrica a causa di un guasto ad una condotta del Consorzio di Bonifica dei Bacini settentrionali del cosentino.

Domenica mattina, a seguito delle segnalazioni di alcuni agricoltori della zona e dell'interlocuzione con il presidente del Consorzio di Bonifica Blaiotta, il vicesindaco Malavolta ha contattato l'assessore regionale all'Agricoltura, Gianluca Gallo che ha mostrato immediatamente sensibilità per la problematica ed ha fornito la pronta disponibilità del direttore generale del Dipartimento Agricoltura della Regione ad un incontro, che si è tenuto questa mattina - martedì 3 agosto 2021 - nella zona antistante la chiesa di Apollinara si è tenuto un incontro, fortemente voluto dal vicesindaco con delega all'Agricoltura, Claudio Malavolta, un incontro con il direttore del Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria, entrambi i presidenti e direttori dei Consorzi di Bonifica interessati, i rappresentanti delle associazioni agricole Cia, Coldiretti e Confagricoltura oltre ad un nutrito numero di agricoltori della zona e il vicesindaco di Terranova da Sibari poiché alcuni terreni ricadenti nel suo comune, nel territorio adiacente a quello di Apollinara, soffrono lo stesso problema.

L'incontro – si legge in un comunicato stampa del Comune di Corigliano Rossano - è servito a fornire con chiarezza le motivazioni del problema ma anche per illustrare le azioni introdotte in questi giorni e quelle future. Dopo una attenta e precisa analisi delle informazioni fornite dagli agricoltori si è deciso di procedere immediatamente con ulteriori azioni e verifiche.

Ora, l'attenzione è massima e ci sarà in costante aggiornamento per apportare tutte le necessarie azioni volte a ridurre al minimo i disagi.

Nel mese di settembre è già stato stabilito che ci si occuperà della programmazione delle opere per migliorare la distribuzione e l'erogazione della risorsa più importante in agricoltura: l'acqua.