Cosenza
 

San Demetrio Corone (Cs), nuovo servizio di igiene urbana: l'Ecoross punta al 70%

Un capitolato ricco e articolato, con servizi innovativi e migliorativi per consentire alla comunità di San Demetrio Corone, già virtuosa, di compiere un ulteriore salto di qualità nella tutela dell'ambiente e del decoro urbano. Molteplici le novità introdotte, tra cui la promozione del compostaggio domestico, l'attivazione della raccolta differenziata all'interno dell'area cimiteriale, l'eliminazione dei sacchetti neri per i rifiuti non differenziabili e l'installazione di foto-trappole per contrastare fenomeni di abbandono indiscriminato di rifiuti sul territorio. Il nuovo Servizio di Igiene Urbana messo a punto dall'Amministrazione comunale di San Demetrio Corone e gestito dall'azienda Ecoross è stato illustrato alla stampa nel corso di un incontro ad hoc tenutosi, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, martedì 27 luglio presso la Sala Consiliare del Municipio. L'evento sarà trasmesso in differita, in streaming, giovedì 29 luglio alle ore 18,00 sulle pagine social dell'Amministrazione comunale e dell'azienda Ecoross.

Ad aprire i lavori il sindaco ing. Salvatore Lamirata, che ha illustrato gli investimenti effettuati e la ferma volontà dell'Amministrazione comunale di puntare sulla raccolta differenziata, già avviata a San Demetrio Corone nel 2012. «Un percorso – ha affermato il Primo Cittadino – che negli anni ha radicalmente cambiato il volto del nostro paese, grazie all'altissimo senso civico dimostrato dall'intera comunità, che ha saputo cogliere le opportunità e i benefici di una attenta raccolta differenziata, e alla professionalità della ditta appaltatrice che dal 2016 ci ha supportato in tutte le fasi. L'ambiente in cui oggi viviamo ci è stato lasciato in eredità, a noi tocca ora custodirlo e tutelarlo al meglio per le generazioni future».

Tra i primi Comuni ad attivare la raccolta differenziata, come ha ricordato il Vicesindaco e Assessore all'Ambiente dott. Francesco Liguori, con la gestione Ecoross del Servizio di Igiene Urbana, si è assistito ad una notevole crescita delle percentuali di raccolta differenziata, passando da circa il 55% del 2016 al 59,55% del 2017, al 64,60% nel 2018, al 65,40% nel 2019. Il 2020 si è concluso con una percentuale del 65,39%.

«Sfido chiunque – ha affermato Liguori – a dare prova di inefficienze nel servizio. Con tanti sacrifici e nonostante le continue emergenze causate dalle difficoltà nei conferimenti, il servizio qui funziona e il nostro paese finora è riuscito a mantenere alti livelli di pulizia e decoro».

Proprio l'emergenza rifiuti, ormai cronica, è stata tra gli argomenti oggetto dell'incontro, con il sindaco Lamirata che ha evidenziato la necessità di decisioni e scelte definitive e l'Amministratore unico di Ecoross Walter Pulignano il quale ha sottolineato tutta l'amarezza per una situazione drammatica che diventa sempre più ordinaria. «La Calabria – ha affermato Pulignano – paga lo scotto di un'assenza di programmazione ad ampio raggio e, nell'emergenza, i costi si moltiplicano a dismisura». Un ammonimento, poi, nei confronti del cosiddetto «ambientalismo deviato» che tende a contrapporre, erroneamente, la raccolta differenziata e gli impianti: «La raccolta differenziata – ha precisato l'Amministratore di Ecoross – ha bisogno degli impianti di trattamento che, a loro volta, necessitano di discariche a servizio. La verità è questa, le due cose sono legate ed è su questo che occorrerebbe una programmazione seria e partecipata».

Illustrando i particolari del nuovo capitolato, che dopo i rallentamenti determinati dal contesto pandemico ora entra nel vivo, il Responsabile del Settore Ambiente arch. Demetrio Loricchio ha elencato gli investimenti effettuati dall'Amministrazione comunale soffermandosi poi sul servizio di videosorveglianza attivato grazie alle foto-trappole consegnate da Ecoross e installate dagli amministratori in alcune zone del territorio per contrastare l'abbandono di rifiuti. La sinergia tra Comune e Polizia locale ha già consentito di individuare e sanzionare dei trasgressori, mentre l'assessore Liguori ha sottolineato che con il nuovo Servizio non saranno più ritirati i sacchetti neri contenenti rifiuti non differenziabili, per i quali dovranno d'ora in poi essere utilizzate buste trasparenti.

Si punta, quindi, ad una crescita quantitativa e qualitativa della raccolta differenziata, come ha affermato il Responsabile dei Servizi di Igiene Urbana Ecoross dott. Simone Turco: «L'obiettivo è arrivare al 67% nel 2021 e al 70% nel 2022, in questa comunità che ha risposto in maniera esemplare, costituendo un vero e proprio "modello pilota". Ovviamente – ha aggiunto il dott. Turco – per raggiungere risultati sempre più elevati è necessario che vi sia un servizio puntuale ed efficiente, un continuo monitoraggio e, soprattutto, la certezza dei conferimenti».

Nel dettaglio, il nuovo Servizio di Igiene Urbana, che prevede una nuova fornitura di attrezzature per tutte le tipologie di utenza (domestiche, commerciali, uffici) sarà del tipo porta a porta spinto e manterrà il calendario di raccolta attualmente in vigore. A partire dal 2 agosto si darà il via alle attività di ritiro dei nuovi kit che, secondo un calendario ad hoc, si svolgeranno in giornate dedicate sia a San Demetrio Centro sia nelle frazioni e contrade. Per i rifiuti ingombranti e RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) è possibile il conferimento gratuito presso il Centro di Raccolta Comunale in località Castagna Rotonda o la prenotazione del ritiro gratuito a domicilio da effettuarsi telefonando al numero 0983.565045 oppure tramite il portale aziendale compilando l'apposito form al seguente link: https://www.ecoross.it/ritiro-a-domicilio/

Per quanto concerne i servizi di spazzamento, oltre a quello manuale effettuato da personale qualificato e dotato di specifiche attrezzature, sarà introdotto anche lo spazzamento meccanizzato e verranno installati ulteriori cestini gettacarte. Tra i servizi complementari previsti, sarà attivata la raccolta differenziata all'interno dell'area cimiteriale e verrà promosso il compostaggio domestico tramite la consegna di compostiere previa richiesta al Comune e verifica dei requisiti. Saranno inoltre sostituiti i contenitori per la raccolta dei RUP (Rifiuti urbani pericolosi) quali farmaci scaduti, pile esauste e prodotti etichettati T (tossici) e/o F (infiammabili) e si procederà alla installazione di contenitori per le deiezioni canine. Sarà poi attivata una raccolta dedicata per pannolini e pannoloni e una raccolta territoriale di oli vegetali esausti nonché di indumenti usati. Tra i servizi migliorativi, la raccolta gratuita di toner esausti presso gli uffici comunali e presso tutte le scuole del territorio, un servizio di disinfestazione, il posizionamento di bagni mobili in occasione di eventi pubblici, l'installazione di un eco-compattatore automatico che offrirà ai cittadini la possibilità di conferire imballaggi in plastica ottenendo in cambio una forma di premialità.

Fondamentali le attività di informazione e sensibilizzazione rivolte a tutti gli utenti e alle scuole, che saranno messe in atto sul territorio dallo staff di Ecoross attraverso eventi a tema e iniziative ad hoc.