Cosenza
 

La solidarietà di De Magistris a Luigina Volpentesta

"Sono a fianco di Luigina Volpentesta, medico del centro di igiene mentale dell'ASP di Cosenza, vittima nei giorni scorsi di una grave intimidazione.
Il triste e preoccupante episodio rivela le difficoltà e i rischi a cui va incontro chi con serietà e rigore svolge il proprio lavoro, in particolare nel settore della Sanità.


A Luigina, di cui ho avuto modo di conoscere e apprezzare le sue qualità professionali e umane, giunga la mia solidarietà e vicinanza. E' compito, certamente, della Magistratura e delle forze dell'ordine accertare le responsabilità di quanto è accaduto. E' compito, però, della politica, della buona politica, bonificare la Sanità calabrese, allontanando i molteplici interessi e le tante infiltrazioni, anche malavitose, che imperversano nel settore. Per fortuna la presenza, anche in Calabria, di tanti operatori seri e onesti che non si piegano ai condizionamenti e alle minacce politico – mafiose, rappresenta un valido alleato per chi come noi lavora e aspira a una Calabria migliore". Lo afferma in una nota Luigi de Magistris, candidato alla Presidenza della Regione Calabria.