Crosia (Cs), Nick e Jasmin: un binomio perfetto tra cavalli e musica

Nonostante l'emergenza sanitaria non si fermano le attività del piccolo Nicolò, di appena dieci anni di età. Una laboriosità, la sua, legata alla sua passione. Tutto ruota attorno a un 'pianeta', quello equestre. La stampa già da un po' di tempo sta seguendo con particolare attenzione l'evolversi dell'azione formativa del cavaliere di Mirto Crosia. Durante questa fase pandemica Nick, così Nicolò viene chiamato in campo, grazie all'amicizia con una giovane cantante della stessa cittadina ionica, Jasmin Longobucco, ha letteralmente associato il mondo della musica a quello dell'equitazione.

Uno sport e una forma d'arte che, messe assieme, creano un binomio che si potrebbe definire perfetto. Non capita sovente registrare unioni di questa natura.

Ma in questo caso sta funzionando. Anche abbastanza bene. Entrambi riescono a trasmettersi, vicendevolmente, energia positiva e la voglia di fare nuove e interessanti esperienze. Accrescere la loro formazione e, al contempo, proseguire con la competizione. Un aspetto, quest'ultimo, che il piccolo Nick ha continuato a perseguire, anche, in questa fase pandemica.

Fra le varie gare, in ordine di tempo, in questi primi mesi del 2021, ci sono da sottolineare la partecipazione al concorso ippico B90 di precisione, presso l'Horse club 'Terra Jonica' di San Giorgio Jonico, in provincia di Taranto, classificandosi al quarto e quinto posto. Un piccolo errore non gli ha consentito di accedere al podio a cui era, per certi versi, abituato. "Va bene così – ha commentato il piccolo cavaliere ionico – bisogna saper perdere per imparare a vincere".

Successivamente ha gareggiato a Bisignano, dove, nella prima gara B100, si è posizionato al quinto posto, ottenendo il plauso da parte dei giudici, in quanto non era una gara semplice per un bambino di dieci anni. Trattasi di gare a tempo, di grande precisione, e per le quali Nike si è impegnato con il consueto spirito di abnegazione che lo contraddistingue.

Intanto, come accennato in precedenza, Nick, ascoltando i pezzi musicali cantati da Jasmin Longobucco, riesce a ottenere una carica maggiore. La voce dell'artista locale gli consente di avere più sicurezza in se stesso. In altre parole, "la musica e la voce di Jasmin – ha raccontato la mamma di Nike, la signora, Adelina Pugliese, fanno da carburante negli allenamenti e nelle gare di mio figlio". Al contempo, però, Nicolò è riuscito a trasmettere all'amica cantante la passione per l'equitazione. Da qui l'idea di continuare ciascuno a coltivare il rispettivo sogno (entrambi si sono approcciati nelle loro proprie discipline all'età di sei anni) facendo però delle attività sinergiche. Tutto ciò nonostante la differenza di età fra i due amici, infatti Nick ha 10 anni, mentre Jasmine di anni ne ha 21.

Nei giorni scorsi Nike ha ricevuto un premio da Mario Amodeo, un commerciante di Calopezzati, con l'auspicio di raggiungere traguardi sempre più elevati. Intanto, Nick, da oltre due anni, continua a frequentare sistematicamente un maneggio dell'area urbana di Rossano ed è seguito con cura dall'istruttore Antonio Bevacqua. Per di più, ultimamente, sta frequentando anche un centro equestre di Rende, allo scopo di arricchire ulteriormente la sua formazione. A tale scopo, fra l'altro, ha seguito uno stage tenuto da un cavaliere di fama internazionale. La prossima tappa per il piccolo Nike sarà caratterizzata dalla partecipazione ai campionati regionali che si terranno a Bisignano nella prima decade di giugno.

Creato Mercoledì, 12 Maggio 2021 15:38