Cosenza
 

Situazione Covid a Cosenza, Rosario Ferri (Pd): "Con i dati di oggi si rischia il tracollo"

"Ciò che avevamo sempre temuto e ciò che i nostri consiglieri regionali hanno più volte denunciato, oggi sta avvenendo. Il virus sta mettendo in ginocchio la Calabria e, in maniera particolare, la provincia di Cosenza. Tutti i sindaci, indipendentemente dal colore politico, stanno lavorando per ridare respiro agli ospedali e ai centri COVID messi in ginocchio dalla violenza del virus". A dichiararlo, in una nota stampa, e Rosario Ferri della Federazione PD di Cosenza.

"Con i dati che abbiamo oggi - continua Ferri - si rischia di arrivare a un tracollo del sistema sanitario, già precario di per sé. In questo momento dobbiamo chiedere con forza misure urgenti per la Calabria, dobbiamo tutelare la salute dei calabresi e pensare ad alleviare il duro lavoro che gli operatori sanitari stanno sopportando per cercare di salvare le vite ai cittadini".

"Morire in ambulanze in attesa di un posto in ospedale non è accettabile neanche lontanamente; eppure, è ciò che sta avvenendo. Spirlì, Longo e il ministro Speranza prendano al più presto le dovute decisioni per ridare dignità a una terra che non merita tutto ciò".