Cosenza
 

Tavernise: “Lavoriamo per lo sport a Corigliano-Rossano”

«I risultati premiamo sempre il lavoro fatto con passione, diligenza ed impegno, soprattutto quando è fatto per la comunità, come sono i valori dello sport». Con queste parole, il consigliere comunale di maggioranza, Salvatore Tavernise, ha espresso la sua grande soddisfazione per i passi avanti fatti per il riordino e la ristrutturazione degli impianti sportivi di Corigliano-Rossano. Nonostante i limiti che impone l'emergenza pandemica né il consigliere né tanto meno l'amministrazione comunale hanno fermato la programmazione per l'affidamento degli impianti sportivi, punto che è sempre stato nell'agenda dell'amministrazione comunale.

A breve sarà comunicato l'avvio per l'indagine di mercato relativa al campo di calcio in contrada Frasso – Amarelli con l'invito agli operatori di settore per l'affidamento del servizio. Nella manifestazione d'interesse, che resterà pubblicata nell'albo pretorio per 15 giorni, saranno indicate le linee guida riguardo lo scopo di utilità pubblica, i requisiti necessari per partecipare al bando e gli oneri ed i proventi del futuro concessionario. Successivamente il Comune inviterà gli operatori a partecipare all'assegnazione tramite il MEPA. Tavernise ha sottolineato che saranno avviati parallelamente anche i lavori di ripristino di spogliatoi e pavimentazione in modo che al termine della procedura di affidamento la struttura sia perfettamente pronta per essere usata. Tale sistema permetterà che l'impianto non rimanga incustodito per troppo tempo, evitando che venga preso di mira da atti vandalici. Problematica già avvenuta in passato, riscontrata anche in altri impianti e che il comune sta cercando di sanare. Grazie all'impegno dell'assessore Palermo fra breve sarà anche pronto il bando per l'impianto sito in località Toscano per il quale l'amministrazione comunale ha provveduto al completamento della procedura amministrativa: frazionamento, accatastamento e voltura catastale.

«Il mio auspicio è che siano molte le associazioni sportive che partecipino alle procedure di assegnazione – ha continuato il consigliere Tavernise – per poter affidare la struttura a chi disporrà dei migliori requisiti. Su quei campi si alleneranno i nostri figli, i nostri nipoti, i giovani di Corigliano-Rossano ed è bene che chi gestirà il complesso abbia qualità in termini di professionalità e umanità. Dobbiamo essere pronti, quando le condizioni della pandemia ce lo permetteranno, per rilanciare l'attività sportiva a scopo formativo, così che i giovani imparino le regole del buon vivere e che attraverso lo sport possano trarre benefici sia fisici sia morali. Campioni sul campo ma soprattutto nella vita».