Cassano allo Ionio (Cs), dal Viminale 2,5 milioni di euro per la messa in sicurezza del territorio

Il Comune di Cassano All'Ionio ha ottenuto finanziamenti per due milioni e cinquecentomila (2.500.000,00) euro finalizzati alla realizzazione di interventi riguardanti la messa in sicurezza di alcune aree ben individuate del territorio.

Il sindaco Gianni Papasso ha ricordato che l'ente locale sibarita, lo scorso mese di settembre 2020, aveva partecipato al bando emanato dal Ministero dell'Interno di cui all'art.1 co.139 della Legge 145/2018 facendo istanza di relativo finanziamento per tre proposte progettuali. Le opere proposte sono riferite, in particolare, alla messa in sicurezza di Piazzetta Diaz per € 600.000,00; alla messa in sicurezza dell'area delle Grotte di Sant'Angelo per € 950.000,00; e alla messa in sicurezza della zona del Vallone Corvo per € 950.000,00".

"Tutte e tre le proposte - ha riferito il primo cittadino - sono state ammesse a finanziamento. Nonostante le emergenze e le tante criticità del periodo che stiamo attraversando - ha aggiunto Papasso - l'amministrazione comunale continua a lavorare quotidianamente con grande impegno, abnegazione e passione a servizio della città. Questi risultati positivi - ha concluso - segnano e confermano che quando si opera per il bene comune i risultati non tardano ad arrivare".

Creato Giovedì, 25 Febbraio 2021 10:19