Cosenza
 

Trebisacce (Cs), bene confiscato consegnato in uso ai carabinieri

Consegnato al Comando Compagnia Carabinieri di Corigliano Calabro un appartamento confiscato: sarà utilizzato come alloggio di servizio per il personale della locale Stazione Carabinieri di Trebisacce.

L'immobile, la cui confisca è stata disposta nel 2010, è stato di proprietà di un imprenditore di riferimento del clan Forastefano, cosca criminale tra le più violente e sanguinarie delle 'ndrine calabresi, dedita al riciclaggio di ingenti somme di danaro provenienti da traffico di stupefacenti, usura e racket.

Da oggi l'appartamento, circa 100 mq al primo piano di una palazzina di tre, è in uso governativo all'Arma dei Carabinieri, diventando quindi spazio di utilità civile e sociale e presidio di legalità.