Cosenza
 

Rende (Cs), il sindaco Manna incontra il responsabile settore rischi della Protezione Civile regionale: "Presto un tavolo tecnico su emergenza idrogeologica"

"Ho incontrato stamane il responsabile del settore rischi ed emergenze della Protezione Civile regionale, il geologo Michele Folino Gallo.

Da tempo abbiamo avviato una serie di iniziative volte alla salvaguardia e alla tutela del nostro territorio pur muovendoci tra le difficoltà di un settore che risulta privo del supporto di finanziamenti adeguati: la Calabria è tra le regioni a più alto rischio idrogeologico e sismico e vanno pensati interventi strutturati.
La scorsa notte la nostra città è stata investita da forti piogge che hanno causato non pochi disagi alla nostra popolazione.

Grazie al lavoro che gli operai della Rende Servizi stanno svolgendo in maniera encomiabile, stiamo mettendo in sicurezza le zone più colpite e ringrazio gli assessori Munno e Ziccarelli che hanno personalmente seguito le operazioni di ripristino della viabilità.

Rende è città che per configurazione geografica ha uno dei territori più vasti della regione, ma abbiamo investito molto in tema di prevenzione e salvaguardia attraverso una pianificazione strategica che deve valersi del supporto della Protezione Civile così come degli enti preposti alla salvaguardia del territorio.
Per questo, di concerto con il dirigente Fortunato Varone e il geologo Folino Gallo, istituiremo da qui a breve un tavolo tecnico per programmare e mettere a sistema gli interventi necessari.

L'interlocuzione sinergica già avviata con la Prociv regionale e l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ci supporterà nell'individuazione di modelli di azione specifici per le caratteristiche della nostra città".

E' quanto si legge in una nota del sindaco di Rende, Marcello Manna.