Cosenza
 

Corigliano-Rossano (Cs), pubblicato avviso per il servizio di assistenza domiciliare

È stato pubblicato l'avviso per il Servizio di Assistenza Domiciliare (S.A.D.) nell'Ambito Territoriale Sociale di cui Corigliano-Rossano è capofila ed a cui appartengono i comuni di Calopezzati, Caloveto, Cropalati, Crosia, Longobucco, Paludi, San Cosmo Albanese, San Demetrio Corone, San Giorgio Albanese, Vaccarizzo Albanese, unitamente al Distretto Sanitario Jonio Nord-Sud.
Il servizio, della durata presunta di sei mesi, è destinato a persone ultrasessantacinquenni non autosufficienti, residenti nei comuni dell'Ambito, che si trovino in situazione di non autosufficienza definitiva o temporanea, comprovata da relativa attestazione (art. 3 comma 3 L.104/92), ovvero da copia del verbale di invalidità pari al 100% con accompagnamento; che non siano ricoverate in istituto pubblico o privato convenzionato.

A nome del Sindaco di Corigliano-Rossano Flavio Stasi, l'assessore alla Città della Cultura e della Solidarietà Donatella Novellis sottolinea la rilevanza di un'azione che favorisce la permanenza dei beneficiari nel proprio ambiente familiare, evitandone l'istituzionalizzazione e/o forme di emarginazione, tutelandone la dignità anche attraverso la costruzione di un Piano Personalizzato di "intervento", atto ad individuare azioni di aiuto personale, sostegno sociale, attivazione di risorse comunitarie.

Il SAD si esplica attraverso alcune prestazioni fondamentali, quali l'aiuto per l'igiene e cura della persona, la preparazione dei pasti, il disbrigo di pratiche, il sostegno relazionale.

L'accesso al servizio avviene a seguito di presentazione di domanda redatta su apposito modello disponibile sul sito istituzionale del Comune di Corigliano-Rossano, cui dovranno essere allegati copia del documento di riconoscimento in corso di validità e Codice Fiscale dell'Assistito, documentazione attestante il possesso della condizione di non autosufficienza, attestazione ISEE in corso di validità.

Le domande dovranno essere inoltrate a mezzo pec ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) o consegnate a mano all'Ufficio Protocollo del proprio comune di residenza entro e non oltre le ore 12.00 del 29 gennaio 2021.
Le domande pervenute saranno prese in carico dal PUA di Corigliano-Rossano, che verificherà le condizioni di ammissibilità e procederà all'avvio del Servizio di Assistenza Domiciliare.

Nel caso in cui il numero delle domande risultasse superiore alla possibilità ricettiva del servizio si procederà alla formazione di una graduatoria, redatta dal PUA sulla base del bisogno assistenziale, della situazione economica risultante dall'attestazione ISEE; del disagio familiare.

Eventuali informazioni possono essere richieste a mezzo mail al RUP Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.