Nasce Studio Pedagogico, il progetto educativo rivolto agli studenti fino ai 13 anni d'età nel cuore di Cosenza Vecchia

Lo aveva annunciato nei giorni scorsi e oggi, sabato 16 gennaio, il suo progetto è diventato realtà. La pedagogista Francesca De Nardo ha infatti aperto le porte del suo Studio, in via Giuseppe Campagna 4, nel cuore del centro storico bruzio.

Studio Pedagogico è una vera e propria scuola, dove bambini e ragazzi fino ai 13 anni d'età verranno coadiuvati nello studio, nel superamento delle proprie difficoltà, nella gestione delle dinamiche di gruppo e nei percorsi di crescita attraverso laboratori didattici, gruppi di studio (per un massimo di tre persone), affiancamento nello svolgimento dei compiti e quant'altro. Particolare attenzione verrà, inoltre, rivolta agli allievi con disabilità grazie all'attivazione di un doposcuola specialistico (DSA-BES) e ai loro genitori, che potranno richiedere consulenze e soprattutto specifico supporto (quello del supporto genitoriale è, appunto, uno dei diversi servizi garantiti da Studio Pedagogico, il quale è pronto a fornirlo anche in ulteriori strutture, da asili ad associazioni territoriali).

«Con entusiasmo, inizio questa bellissima avventura – dichiara la professionista -, il cui valore aggiunto non può che essere quello di mettere in pratica le più efficaci discipline delle scienze pedagogiche. In particolare, lo Studio sarà aperto dal lunedì al venerdì, ma, per prevenire i contagi da coronavirus, rigorosamente su appuntamento. Tengo a precisare che chiunque fosse incuriosito dalle nostre attività potrà subito contattarci per una prima consulenza gratuita o anche solo per ricevere informazioni e maggiori delucidazioni sul progetto educativo».

Gli spazi di Studio Pedagogico, che una volta a settimana si apriranno agli studenti del relativo quartiere e potranno coinvolgere ulteriori professionisti, sono, inoltre, molto ampi e, pertanto, risultano naturalmente in linea col garantire l'osservanza delle misure di sicurezza.

«È tutto a misura di bambino – sottolinea la pedagogista -, dai locali fino ai percorsi di crescita, che verranno personalizzati a seconda delle necessità e delle esigenze degli studenti e che seguiranno tecniche di insegnamento e tutoraggio anche attraverso software compensativi, nonché con un rapporto uno a uno».

«Spero – conclude Francesca De Nardo – che, man mano che la situazione epidemiologica vada migliorando – Studio Pedagogico possa tessere un proficuo rapporto con l'intera comunità tramite la realizzazione di attività scolastiche esterne, anche con l'obiettivo di recuperare e restituire ai nostri ragazzi quella sfera relazionale, quel contatto e quel calore umano che attualmente stanno perdendo».

Per maggiori informazioni basta consultare la pagina Instagram @formazionepedagogica, con le novità e gli aggiornamenti dello Studio.

Creato Sabato, 16 Gennaio 2021 15:54