Cosenza
 

Frascineto, agevolazioni fiscali per il corrispettivo dovuto al Comune dai soggetti che hanno ottenuto la legittimazione di terre di proprietà comunale

Al fine di rendere meno gravosa l'affrancazione del canone annuo e di andare incontro alla miriade di richieste dei cittadini, che posseggono terreni gravati da canone annuo di natura enfiteutica(terreni di livello), su terreni alloidali, aree di sedime di fabbricati urbani, rurali e relative pertinenze, atteso il particolare momento di forte crisi economica, l'amministrazione comunale di Frascineto, -spiega il sindaco Angelo Catapano -, che il provvedimento spetterà anche ai richiedenti che hanno presentato istanza di affrancazione del canone annuo e che definiranno la pratica entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore dell'articolo ad integrazione del regolamento comunale vigente.

Alla luce, di quanto previsto, i cittadini che detengono terreni alloidali, gravati dal canone annuo, possono presentare istanza di affrancazione del canone annuo, da inoltrare al comune, al fine di usufruire delle agevolazioni previste.

Inoltre, il primo cittadino informa, che l'ufficio tecnico comunale, è a disposizione degli interessati per ogni utile chiarimento e approfondimenti e poter ritirare l'apposita modulistica redatta appositamente per i cittadini. Una decisone assunta anche a seguito di una decisione assunta nell'ultimo consiglio comunale, in ordine all'abbattimento delle tariffe. Così come, a giorni, i cittadini saranno raggiunti da formale comunicazione.

Un ulteriore segnale – evidenzia Catapano -, per rendere sempre più meno gravosa la fiscalità di competenza comunale.