Cosenza
 

Cosenza, il locale Lions Club “Castello Svevo” dona due barelle al Pronto soccorso dell’Annunziata

Con una sobria cerimonia, considerato anche il continuo andirivieni delle ambulanze, il Lions Club Cosenza Castello Svevo ha voluto rispondere con immediatezza alla richiesta di intervento, lanciata nelle scorse settimane, alla società civile per un concreto aiuto al Pronto Soccorso dell'Ospedale Civile dell'Annunziata di Cosenza.
Il repentino aumento degli accessi sia "Covid" che "non Covid", ha recentemente messo sotto grande pressione il reparto di prima linea dell'ospedale cosentino, con notevoli disagi ed attese estenuanti anche per la mancanza di barelle da corsia da utilizzare per i malati appena ricevuti nel triage.

Il Lions Club Castello Svevo ha quindi deciso di donare al Pronto Soccorso 2 nuove barelle che saranno utilizzate proprio per trasferire i malati, dopo il triage, nei reparti stabiliti. Considerata la necessità di contenere al massimo l'accesso al Pronto Soccorso, il Club è stato rappresentato solo dal Presidente Gaetano Liguori e dal membro del Consiglio Direttivo Tina Spizzirri Marzo.
Il Primario del reparto, dr. Michele Mitaritonno, ha espresso sincera gratitudine per la donazione ricevuta, assicurando che le attrezzature avranno una concreta utilità nel reparto, vista l'attuale carenza di tali presidi. Lo stesso ha concluso ringraziando sentitamente tutti i soci del Lions Club Castello Svevo per la pronta risposta all'esigenza evidenziata.

La dr.ssa Patrizia Lombardo, Dirigente Medico della Direzione Sanitaria del Presidio Unico dell'Annunziata, ha espresso anch'essa apprezzamento per la donazione ed ha riferito i saluti ed i ringraziamenti del Direttore Sanitario Aziendale, dr. Francesco Zinno. Il Presidente del Club, dr. Gaetano Liguori, a nome del Club e del Governatore del Distretto, dr. Antonio Marte, ha sottolineato la sincera disponibilità dei Lions ad un'opera di affiancamento alle istituzioni, pur senza confondere ruoli e compiti di ciascuno, per il raggiungimento di un concreto miglioramento dei servizi alla cittadinanza.