Cosenza
 

+++++Ultim'ora+++++  Il Governo allenta le restrizioni: la Calabria è "zona arancione". 

Finalmente il commissario alla Sanità calabrese: è Guido Longo. E' stato questore a Reggio Calabria e prefetto a Vibo Valentia

San Giovanni in Fiore, il sindaco Succurro incontra i responsabili dell'Ente Parco Nazionale della Sila

Si è svolto ieri mattina, presso il Comune di San Giovanni in Fiore, un proficuo incontro che ha coinvolto il neo sindaco di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro, il Presidente dell'Ente Parco Nazionale della Sila, il dott. Curcio e il Direttore f.f. dell'Ente Ing. Domenico Cerminara. Nell'augurare un buon lavoro al Sindaco, i responsabili dell'Ente si sono detti aperti e disponibili ad una produttiva collaborazione con la nuova amministrazione comunale di San Giovanni in Fiore. Il Presidente Curcio e il Direttore f.f. Cerminara, hanno messo al corrente il Primo cittadino delle imminenti e future progettualità messe in campo dall'Ente, alcune attuabili nell'immediato, di grande valore e pregio per la comunità di San Giovanni in Fiore e le zone ricadenti in Area Parco.

Rosaria Succurro si è detta entusiasta e pronta ad una fruttuosa collaborazione con l'Ente Parco, promotore ormai da anni, di attività di tutela ambientale e progettualità adeguate ad uno sviluppo ecosostenibile del territorio. "L'attività di collaborazione con l'Ente Parco", ha sottolineato il sindaco Succurro, porterà certamente grande lustro al territorio di San Giovanni in Fiore, Lorica e villaggi limitrofi. Ha poi rimarcato il fatto che progetti , già messi in campo, come quelli della pista ciclabile intorno al perimetro del Lago Arvo, contribuiranno ad alimentare una attività turistica adatta al territorio e all'inestimabile patrimonio naturalistico che racchiude. "Il turismo diventerà per San Giovanni in Fiore un volano di sviluppo, grande fonte di opportunità occupazionali e sociali, in grado di garantire ai cittadini, benessere e lavoro e una nuova e accurata valorizzazione del patrimonio culturale, naturalistico e artistico dell'intero territorio".