Cosenza
 

L’Istituto Donizetti aderisce all’invito dell’Ic di Crosia e propone un percorso musicale

Non solo una necessità formale, ma il dovere morale di collaborare con una scuola che quotidianamente opera per offrire servizi qualitativamente validi e opportunità di crescita della cittadina in cui opera. È quanto ha espresso il direttore dell'Istituto Donizetti di Mirto Crosia, Giuseppe Greco, nel comunicare la propria proposta di collaborazione all'Istituto comprensivo Crosia Mirto. La stessa istituzione scolastica, infatti, nei giorni scorsi, ha rivolto un invito alle parti sociali a inviare le proprie idee progettuali, allo scopo di strutturare il Ptof, Piano triennale dell'offerta formativa.

Greco, inoltre, ha evidenziato che già negli anni passati c'è stata una reale collaborazione con il Comprensivo di Crosia, realizzando diversi interessanti progetti.

La nuova idea progettuale, presentata dal Donizetti, dovrà essere vagliata dai referenti dell'Istituto comprensivo. Si tratta di una serie di attività che ha come naturali destinatari gli alunni frequentanti la scuola ionica, che potranno cimentarsi in un percorso didattico/musicale e multimediale, finalizzato, tra l'altro, all'ideazione e alla realizzazione di progetti di natura tecnologico/musicale, con l'eventuale organizzazione di attività collaterali ed esterne.

Un progetto che contribuirà sicuramente alla creatività, ma anche allo sviluppo dello spirito di collaborazione di ogni bambino coinvolto. Un lavoro che offrirà una concreta ricaduta didattica sui giovani allievi.

"Il nostro istituto – ha commentato il direttore Greco - sin dalla sua inaugurazione, avvenuta nel 2006, quasi 15 anni, ha sempre messo al centro delle sue attività l'educazione musicale degli allievi più piccoli, in modo da costruire, per loro e intorno a loro, un percorso didattico ed educativo/musicale finalizzato alla loro crescita, sia umana che, in un futuro non troppo lontano, professionale".