Cosenza
 

Mobilità in deroga: Caloveto chiede stabilizzazione

Ex percettori di mobilità in deroga, è giunto il momento di riconoscere a queste persone la giusta dignità per il lavoro portato avanti in questi anni a supporto della macchina comunale e promuoverne la fuoriuscita dal limbo della precarietà.

È quanto sostiene il Sindaco Umberto Mazza informando che la Giunta Municipale ha approvato nei giorni scorsi la delibera attraverso la quale si chiede al Governo e alla Regione Calabria la stabilizzazione delle 4 unità in forze all'Ente, nell'ambito della manutenzione del verde pubblico, dell'attività di supporto agli uffici e nel sociale.

La mobilità in deroga è un'indennità concessa sia dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che dalle regioni e province autonome che garantisce ai lavoratori licenziati, che non hanno diritto agli ammortizzatori ordinari, un'indennità sostitutiva della retribuzione e mira al loro reinserimento lavorativo.

Si tratta di lavoratori e lavoratrici – aggiunge – che hanno acquisito competenze e capacità e che continuano a sopperire alla sempre affannosa e cronica carenza di personale. Non è giusto che continuino a temere dopo anni di tirocinio, di essere messi alla porta ed espulsi dal mondo del lavoro.