Cosenza
 

Corigliano-Rossano (Cs), picchia la moglie davanti ai figli minorenni: arrestato 29enne

Avrebbe minacciato e sottoposto a violenze fisiche la moglie per oltre dieci anni, anche in presenza dei figli minorenni. Un uomo di 29 anni e' stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri della compagnia di Corigliano per maltrattamenti in famiglia aggravati. La misura cautelare e' stata emessa dal gip del tribunale di Castrovillari, su richiesta della Procura.

L'uomo, sin dall'inizio della vita coniugale, secondo l'accusa, avrebbe aggredito la moglie, verbalmente e fisicamente, in piu' occasioni e per futili motivi, spesso in presenza dei figli minori. In una circostanza avrebbe colpito la donna al torace, provocandole vari lividi, solo per farla rincasare mentre era intenta a giocare con i figli nel giardino di casa. La donna, dopo aver taciuto per anni, e' andata via di casa con i figli e ha denunciato il marito ai carabinieri, i quali si sono avvalsi anche di testimoni e dei messaggi contenenti le minacce. La vittima, che si era rivolta anche ad un centro antiviolenza, si trova in una localita' protetta insieme ai suoi figli.