Cosenza
 

+++++Ultim'ora+++++  Il Governo allenta le restrizioni: la Calabria è "zona arancione". 

Finalmente il commissario alla Sanità calabrese: è Guido Longo. E' stato questore a Reggio Calabria e prefetto a Vibo Valentia

San Giovanni in Fiore (Cs), Graziano: “Udc parte integrante del progetto politico a guida Succurro”

«Per San Giovanni in Fiore si apre una nuova pagina della sua storia politica e istituzionale. Un lungo cammino, da scrivere insieme, nel segno, nella memoria e nel ricordo di Jole Santelli che è stata artefice della vittoria elettorale alle ultime amministrative. L'elezione a sindaco di Rosaria Succurro rappresenta sicuramente un elemento di novità importante e di completa rottura con il passato. Ed è questo il momento in cui bisogna mettere in campo tutte le migliori energie per creare nuove prospettive e dare forza a questo progetto. Che parte dal centro destra e che si è concretizzato proprio grazie al contributo di tutti i partiti e movimenti che compongono il grande polo moderato. Con questo spirito, l'Unione di Centro nel corso della tornata di ballottaggio ha profuso tutte le sue energie contribuendo di fatto e in modo determinante alla elezione del nuovo Primo cittadino».

È quanto dichiara il Presidente dell'UDC in Consiglio regionale, Giuseppe Graziano, porgendo gli auguri di buon lavoro al nuovo sindaco di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro, nel giorno in cui il primo cittadino ha varato la nuova squadra di governo.

«Ci sono ottime premesse – aggiunge Graziano – per iniziare a lavorare in modo costruttivo nell'interesse della comunità di San Giovanni in Fiore. Jole Santelli, che ha plasmato questo progetto politico-amministrativo, immaginava una Calabria che facesse leva sulle particolarità dei territori, sulle loro potenzialità inespresse che attraverso un'azione amministrativa locale efficace e sinergica potessero finalmente emergere. San Giovanni in Fiore può farlo con l'aiuto di tutti. E noi come Udc siamo pronti a dare questo contributo non solo offrendo sostegno alla maggioranza ma portando il nostro contributo. È vero, al primo turno elettorale le nostre strade sono state divise ma già in occasione della presentazione della candidatura di Rosaria Succurro, il Partito – precisa il capogruppo dell'UDC in Consiglio regionale - prese impegno di fedeltà garantendo sostegno ad un eventuale turno di ballottaggio. E così è stato. Saremo presenti all'interno del Consiglio comunale sangiovannese con Giuseppe Simone Bitonti, consigliere anziano avendo ottenuto il più alto numero di consensi, pronto a dare il suo apporto alla maggioranza di centro destra e all'azione amministrativa in un patto di fedeltà politica che, ne sono certo, potrà offrire importanti risultati nella gestione della cosa pubblica. Senza rivendicazioni – conclude Graziano - ma con la consapevolezza di essere parte integrante di una squadra che ha raggiunto un risultato storico grazie proprio alla collaborazione di tutte le forze politiche che hanno messo in campo tanta determinazione».