Rende: gli auguri del sindaco Manna per l'avvio dell'anno scolastico

"Cari bambine e bambini, cari ragazze e ragazzi,

domani riprenderete in mano ciò che vi era stato tolto e che ha richiesto da parte vostra una prova di maturità alla quale non eravate preparati, ma che vi ha portato a vivere per un lungo periodo relazioni, conoscenze e apprendimento lontano dai luoghi del sapere.

Ritrovare i vostri insegnanti, ritornare a dialogare con le compagne e i compagni di classe, sedere di nuovo al proprio banco, sarà per voi un nuovo inizio perché guarderete con occhi diversi ciò che mai avreste pensato di poter perdere.

Il coraggio e la costanza dimostrati nei mesi di lockdown, l'approccio ad una didattica a distanza, hanno dato a noi genitori e insegnanti tutta la misura della vostra capacità di adattamento e di tenacia dinanzi le difficoltà del momento.

Quello vissuto ci ha reso consapevoli della serietà dell'attuale situazione sanitaria e di quanto siano importanti, ancor prima delle norme, i comportamenti responsabili da parte di ciascuno di noi.

Ritornare a scuola significa ritornare ad esercitare, ampliare e accrescere le vostre conoscenze, significa sviluppare il pensiero critico e libero, ingrediente necessario a fecondare tutti gli ambiti di pensiero, a garantire la crescita della mente.

Che questo appena iniziato sia un anno di crescita personale e collettiva per tutti voi. Vi auguro di affrontarlo con fiducia ed entusiasmo immutati anche dinanzi alle tante novità che vi attendono.

Riprendete, dunque, a vivere la gioia dello stare di nuovo insieme, la serietà dell'impegno didattico.

Sono certo che dimostrerete ancora maturità e che sarete, ancora una volta, un esempio per noi adulti.

Buona scuola a tutte e a tutti". E' quanto si legge nella lettera di auguri di inizio anno del sindaco di Rende, Marcello Manna. 

Creato Domenica, 27 Settembre 2020 18:58