Cosenza
 

Bisignano, Ecoross si insedia: consegnati gli Ecobox negli uffici comunali

Amore per il proprio territorio, identità, senso civico. Sono questi i pilastri sui quali il Comune di Bisignano, guidato dal Sindaco Dott. Francesco Lo Giudice, costruisce la propria politica ambientale, dando assoluta priorità alla raccolta differenziata e ad una corretta gestione dei rifiuti nella propria città. Il tutto in piena sinergia con l'azienda Ecoross, che si è aggiudicata l'appalto del Servizio di Igiene Urbana per i prossimi 10 mesi. L'insediamento nella città di Sant'Umile è stato ufficializzato con la consegna e l'allestimento degli ecobox per la raccolta della carta e del multimateriale presso il Municipio, all'interno di tutti gli uffici preposti. E proprio dagli uffici istituzionali parte il messaggio di attuare comportamenti virtuosi nei confronti dell'ambiente: tutti i cittadini dovranno "fare la differenza". È questo lo slogan ribadito dagli amministratori per incoraggiare a fare sempre di più e sempre meglio la raccolta differenziata, che nel 2019 si è attestata su una percentuale molto alta, superando il 70%. Un risultato già straordinario ma che si vuole sempre di più migliorare sia nella quantità sia nella qualità dei rifiuti prodotti.

«Siamo in un'epoca in cui, per fortuna, c'è una riscoperta delle proprie origini, della propria identità, dell'amore per la propria città – afferma il sindaco di Bisignano Francesco Lo Giudice –. E questo coincide con un maggiore rispetto per l'ambiente e per i luoghi che abitiamo ogni giorno. Laddove l'abbandono dei rifiuti è ordinarietà, prevale la voglia di scappare, di andare via. Questo non deve accadere, noi dobbiamo rimanere nella nostra terra, fare di tutto per migliorarla e dimostrare a tutti quelli che vengono a visitarla quanto sia bella. Noi siamo convinti che grazie alla collaborazione stretta con l'azienda Ecoross, di cui si nota subito la straordinaria organizzazione e la varietà dei servizi che offre, andremo sempre migliorando nella tutela e nella valorizzazione del nostro territorio. Mi complimento e ringrazio l'Assessore all'Ambiente, tutti i colleghi della Giunta e l'Ufficio Tecnico, che hanno lavorato a questo progetto – conclude il Sindaco –. Siamo pronti per iniziare una nuova fase con Ecoross».

Il personale dell'azienda Ecoross, unitamente all'allestimento degli ecobox, nell'incontro di martedì 22 settembre, ha effettuato una apposita campagna di informazione e sensibilizzazione rivolta a tutti i dipendenti comunali presenti distribuendo anche degli opuscoli realizzati ad hoc per le utenze uffici. L'allestimento proseguirà anche in altri uffici cittadini e all'interno dei plessi scolastici.

«Accogliamo con piacere Ecoross nel comune di Bisignano. Già si vedono i primi riscontri positivi. In questi giorni, dopo mia specifica richiesta – afferma l'assessore all'Ambiente Pierfrancesco Balestrieri - si stanno attuando alcune bonifiche di rifiuti abbandonati in particolari aree del territorio che Ecoross sta svolgendo egregiamente. A questo proposito, faccio un appello ai miei concittadini che non attuano comportamenti virtuosi a non continuare con queste cattive pratiche, perché vanno a vanificare quello straordinario lavoro che la maggior parte dei cittadini pratica quotidianamente con una attenta e corretta raccolta differenziata. L'obiettivo, insieme a Ecoross, è quello di aumentare la percentuale annuale e siamo convinti di riuscirci grazie anche alle numerose attività che, da qui a poco, saranno portate avanti dall'azienda per sensibilizzare i bisignanesi al rispetto per l'ambiente».

Fondamentale in questo senso la sinergia tra gli uffici comunali e il gestore del servizio, entrambi al lavoro per far crescere nei cittadini, già particolarmente virtuosi e collaborativi, la consapevolezza che la tutela dell'ambiente sia prioritaria in ogni attività umana.

«Oggi siamo presenti nella Casa comunale a testimonianza che i luoghi istituzionali devono essere il luogo di partenza per una corretta raccolta dei rifiuti, fungere quindi da esempio per i cittadini – afferma il dott. Simone Turco, Responsabile dei Servizi di Igiene Urbana Ecoross –. Il sindaco Lo Giudice ricordava come la questione politica del XXI secolo sia proprio l'ambiente, e la problematica ecologica sarà la sfida con la quale l'uomo si cimenterà a livello globale nel corso dei prossimi decenni. Nel nostro piccolo, il lavoro che portiamo avanti nella gestione dei rifiuti e la nuova vita che diamo attraverso il riciclo sarà essenziale per il raggiungimento di questo obiettivo per il pianeta. A breve, in un incontro pubblico, andremo a illustrare quello che sarà il cronoprogramma relativamente all'allestimento del cantiere. Diverse le attività di informazione e sensibilizzazione che saranno messe in atto, grazie anche all'intervento delle informatrici ambientali, che visiteranno tutte le abitazioni del territorio comunale in occasione della consegna delle attrezzature necessarie alle utenze. L'obiettivo – conclude il dott. Turco – è quello di accrescere ancora di più un servizio già di per sé buono e di affinare la qualità della raccolta differenziata del virtuoso Comune di Bisignano».