Cosenza
 

Ancora ritardi nel pagamento degli stipendi ai lavoratori del Consorzio di Bonifica dello jonio Cosentino, protesta della Ugl Agroalimentare

La segreteria regionale Ugl Agroalimentare della Calabria rileva il perdurare dei ritardi nel pagamento delle spettanze ai lavoratori del Consorzio di Bonifica dello Jonio Cosentino.

L'Ugl evidenzia come i lavoratori che sia durante il periodo del lockdown che nel corso dell'estate hanno assicurato, con grande senso di responsabilità, la funzionalità delle funzioni irrigue alle colture agricole dello jonio cosentino e tuttavia subiscono i disagi derivanti dai ritardi nella corretta erogazione dei salari, fermi al mese di maggio, come pure la XIV mensilità non risulta essere stata corrisposta.

Il segretario regionale, Guido Cordova Castellani, auspica l'apertura di un confronto sindacale e che la Regione Calabria attivi le funzioni di competenza per superare l'attuale situazione ed assicurare la dovuta stabilità ai lavoratori ed alle loro famiglie, spesso monoreddito, già alle prese con la pesante crisi economica dovuta alla pandemia ed alle sue conseguenze.