Cosenza
 

Riapertura delle scuole, conferenza stampa del sindaco di Cosenza Occhiuto: saranno illustrati gli interventi e i servizi messi in campo per consentire il ritorno in classe in sicurezza

E' partito il conto alla rovescia per il ritorno a scuola degli studenti cosentini che, come tutti gli alunni degli istituti scolastici calabresi, sentiranno il suono della campanella giovedì 24 settembre. Non sarà un primo giorno di scuola come gli altri quello dell'anno scolastico 2020/2021, inevitabilmente segnato dall'emergenza Covid 19. Il Comune di Cosenza, dopo un confronto costruttivo con i dirigenti scolastici, contrassegnato da una proficua collaborazione e sinergia, si è adoperato in tutti i modi, mettendo in campo una serie di interventi per fornire concreto riscontro al quadro esigenziale prospettato dai 5 Istituti Comprensivi della città di Cosenza, per lo svolgimento in sicurezza delle attività didattiche e per favorire un ritorno in presenza degli alunni.

A questo proposito il Sindaco Mario Occhiuto illustrerà nel dettaglio, in una conferenza stampa in programma lunedì 21 settembre, alle ore 12,30, nel salone di rappresentanza di Palazzo dei Bruzi, gli interventi realizzati dal Comune sia alla Città dei Ragazzi, dove sono state ricavate maxi aule in grado di ospitare per il momento 400 alunni delle terze, quarte e quinte classi della scuola "De Matera", sia le altre opere eseguite all'interno dei plessi degli istituti scolastici cittadini. Alla conferenza di lunedì a Palazzo dei Bruzi parteciperanno anche il Vicesindaco e Assessore alla riqualificazione urbana Francesco Caruso che ha, insieme al Sindaco Occhiuto, coordinato gli interventi realizzati alla Città dei Ragazzi e nelle scuole, utilizzando i contributi statali dedicati, l'Assessore alla scuola, Matilde Spadafora Lanzino, che illustrerà il calendario della partenza dei diversi servizi scolastici e l'Assessore alla mobilità sostenibile Michelangelo Spataro che si soffermerà su un altro degli aspetti più importanti del rientro a scuola che è quello relativo all'utilizzo, da parte degli studenti, del trasporto pubblico locale.