Successo per "Terre di Calabria", la manifestazione a Belmonte Calabro del Gal STS con l'Assessore Gallo

Nel tardo pomeriggio di ieri, nella suggestiva location del Parco dei Mulini di Belmonte Calabro si è tenuta la seconda edizione di "Terre di Calabria". La manifestazione del Gal Sts Savuto, Tirreno, Serre Cosentine ha richiamato l'attenzione di numerosi amministratori comunali e registrato la presenza dell'Assessore Regionale all'Agricoltura Gianluca Gallo, Gallo, che nel suo intervento a conclusione dell'incontro sul progetto di cooperazione Terre di Calabria ha sottolineato l'importanza dei Gruppi di Azione Locale come strumento di divulgazione e raccordo tra isitituzioni comunitarie, nazionali e regionali con i territori.

"Stiamo mettendo in campo – ha dichiarato l'assessore regionale - azioni puntuali e misure straordinarie per armonizzare al meglio il lavoro del dipartimento al fine di costruire occasione di sviluppo strutturale per l'intero comparto agricolo regionale, ma al tempo stesso dare risposte concrete ed efficaci alle situazioni contingenti."

Al tavolo dei relatori il sindaco di Belmonte Calabro Francesco Bruno, il presidente del Gal Sts Luigi Provenzano, il direttore Gal Sts Pier Luigi Aceti, Gaetano Osso presidente Sigea e il Dirigente scolastico Giuseppe Cavallo. Il convegno ha visto anche gli interventi dell'assessore regionale all'Istruzione Sandra Savaglio e del dirigente del dipartimento della Regione Calabria all'Agricoltura Giacomo Giovinazzo. Salvaguardia dell'ambiente e promozione dei prodotti locali per un maggior sviluppo del comparto agricolo, sono stati i punti principali dei vari contributi. L'iniziativa di ieri è stata anche l'occasione per la benedizione e la presentazione ufficiale del nuovo brand Terre Brettie e del nuovo gonfalone del Gal Sts, realizzato tramite un percorso molto partecipato che ha coinvolto tutte le scuole del comprensorio del Gal con un concorso di idee. "Un logo – ha affermato il Presidente del Gal Provenzano – che include gli elementi più rappresentativi dell'intero territorio del Gal. Una sintesi perfetta nata dalle mani di un bambino. Tratti di matita e colori che hanno saputo cogliere e rappresentare tre elementi pricipali delle nostre aree". Altri incontri a seguire hanno visto numerosi sindaci e amministratori locali e operatori della filiera agricola regionale confrontarsi sulle problematiche dei territori, su future iniziative e nuove opportunità.

Durante la serata si è svolta anche la presentazione del coordinamento turistico territoriale promosso del Gal STS con la partecipazione di numerosi operatori turistici. Con tale iniziativa il Gal intende promuovere un'opportunità di confronto è condivisione tra tutti gli stakeholder turistici per promuovere l'offerta turistica dell'area del Gal in modo integrato e con un unico brand di territorio.

La manifestazione è proseguita con lo show cooking delle eccellenze del territorio: Pomodori di Belmonte, Cipolla rossa, Fico dottato, melanzana violetta di Longobardi e la degustazione di vini rosati calabresi con "Le strade del Rosato".

Il concerto dell'Orchestra di Fiati Mediterranea Città di Amantea ha concluso una proficua e interessante serata che darà ulteriore slancio all'azione del Gal STS anche in considerazione dell'attenzione e dell'interesse mostrati dai massimi rappresentanti regionali del settore.

Creato Giovedì, 13 Agosto 2020 20:04