Celluloide
 

Il regista calabrese Tito Lanciano premiato a “Messina Cinema 2021”

L'Università delle Generazioni comunica che nella serata dello scorso primo agosto, al Teatro Vittorio Emanuele di Messina il regista calabrese Tito Lanciano ha ricevuto un importante riconoscimento nell'àmbito della terza edizione del "Premio Messina Cinema 2021".

Nell'occasione è stato proiettato il "trailer" del suo nuovo film "Malaspina" girato nei comuni di Badolato, Guardavalle, Messina, Placanica, Santa Caterina Jonio e Soverato (il cui sindaco Ernesto Francesco Alecci figura tra gli attori, tutti presi dalla gente comune). La cerimonia è stata trasmessa in diretta pure su "Facebook" e da altri canali social e TV.

L'evento di "Messina Cinema 2021", che ha avuto un grande successo come sempre (nonostante le restrizioni del Covid-19), è stato dedicato all'indimenticabile attore Nino Manfredi, di cui ricorre questo anno il primo centenario della nascita. Era presente pure la figlia Roberta Manfredi. Hanno condotto la manifestazione Helga Corrao (ideatrice del Premio) e Gigi Misèfari, noto attore e cabarettista che hanno premiato numerosi altri artisti e personaggi pubblici nel corso di ben quattro ore di spettacolo.

Tito Lanciano, oltre a Malaspina, ha diretto pure il film di alto gradimento "Terra nera" assieme a Salvo D'Angelo.

Giornalista, documentarista, showman e conduttore televisivo, Tito Lanciano, nell'ambito dell'associazione MaryWebEventy, ha fondato nel 2012 e dirige il sito www.costajonicaweb.it notizie da Calabria e Sicilia, molto seguìto anche all'estero, specialmente dai nostri emigrati.