Catanzaro
 

Maida (CZ), corsi scolastici avviati all'Istituto comprensivo grazie ai fondi del ministero delle Pari opportunità e della famiglia

Avviati - all'Istituto comprensivo di Maida - i corsi scolastici per potenziamento di inglese, corsi di arte, ceramica e artigianato per i bambini e ragazzi iscritti nella scuola locale. Previsti, inoltre, corsi di italiano per i bambini provenienti da Stati esteri. È questo il risultato della scelta dell'Amministrazione comunale di Maida destinare la somma di 13.842,92 euro - contributo che il Ministero delle pari opportunità e della famiglia ha destinato al Comune guidato dal sindaco Paone -, in esecuzione del piano nazionale di riparto del fondo per la realizzazione di progetti di contrasto della povertà educativa.

La giunta comunale ha preso atto della somma con delibera n. 113/2021 e con successiva conferenza ha stabilito le linee guida insieme al dirigente scolastico Giuseppe De Vita e al funzionario comunale Walter Perri.
Il sindaco Salvatore Paone ha espresso soddisfazione per la piena collaborazione con l'istituto di Maida, ringraziando il dirigente scolastico per la forte sinergia. "Con questi fondi e grazie alla scuola si intende portare avanti e realizzare percorsi progettuali volti al contrasto alla povertà educativa e l'inserimento di attività culturali ed educative per i minori e i nostri alunni – spiega Paone -. Una scelta lungimirante che se da una parte aiuta a potenziare l'offerta formativa per tutti, dall'altra completa il progetto di integrazione delle famiglie e bambini di altri stati, anche grazie ad un team composto da un'assistente sociale e da una preziosissima mediatrice culturale, che hanno consentito di portare avanti un capillare lavoro di confronto con le famiglie di questi bambini e consentirci di avviare un processo di crescita sociale e di integrazione così come non era mai stato fatto prima nella nostra comunità".