Catanzaro
 

"Prevenzione e cura dell'ambiente per la tutela della salute": domani incontro presso la Cittadella Regionale

La stretta correlazione tra ambiente, natura e salute e il concetto di sviluppo sostenibile dal quale nascono tutte le azioni che possono essere messe in campo da istituzioni, aziende e singole persone per far rispettare il nostro pianeta e consegnare un modo migliore alle future generazioni: sono i temi del significativo incontro promosso dall'Ammi – Associazione Mogli Medici Italiani – sezione di Catanzaro.

"Prevenzione e cura dell'ambiente per la tutela della salute" è il titolo del meeting che si terrà domani, 29 ottobre, a partire dalle ore 9, nella Sala Verde della Regione Calabria.

Ad aprire l'incontro sarà la presidente dell'Ammi di Catanzaro, Silvana Aiello Bertucci, che racconterà il progetto Green Ammi.

Spazio importante verrà dato alle scuole. Interverranno la preside del Liceo Scientifico "L. Siciliani", Filomena Rita Folino; la professoressa Francesca Ferrara, referente del progetto "Ambiente e Territorio"e gli studenti. Seguiranno gli interventi di: Annalia Paravati, presidente regionale Fai-Fondo Ambiente Italiano, su "L'ambiente, intreccio indissolubile tra natura e storia"; Caterina Battaglia Rodinò, oncologa e vice presidente Ammi, su "Inquinamento e salute. Non si muore di tumore per caso o per sfortuna"; Adele Manno, avvocato e coordinatrice regionale sezioni Ammi Calabria su "Rivoluzione verde e transizione ecologica nel PNRR: una promessa da mantenere"; Armando Vitale, presidente associazione Gutenberg Calabria su "Noi e la natura dopo la pandemia". Seguirà un vivace dibattito con i rappresentanti delle associazioni ed esponenti del territorio molto impegnati e sensibili sul tema dell'ambiente.