Catanzaro
 

Lavoratore gambiano aggredito a Badolato, Scalese (Cgil): "Grazie alle forze dell'ordine. Il sindacato sempre vigile. Domani in piazza per i diritti dei lavoratori dell'agricoltura"

"Un lavoratore aggredito dal proprio datore di lavoro nel momento in cui avanza la legittima richiesta di essere pagato, e con l'aggravante di essere un cittadino extracomunitario originario del Gambia. Quanto è accaduto a Badolato racconta l'epilogo di una storia di ordinaria discriminazione razziale e odio etnico, un episodio di sfruttamento tra i tanti che negli ultimi anni come sindacato abbiamo registrato, combattuto e denunciato. Nel ringraziare le forze dell'ordine per il prezioso lavoro di indagine e per l'arresto dei colpevoli, vogliamo rimarcare proprio alla vigilia della grande mobilitazione unitaria per i lavoratori del settore agricoltura che continueremo a vigilare affinché questi episodi non si ripetano: un impegno costante che diventa battaglia radicale al razzismo e al caporalato". E' quanto afferma il segretario generale della CGIL Area Vasta Catanzaro-Crotone-Vibo, Enzo Scalese.