Catanzaro
 

Incendio deposito rifiuti a Squillace: comunicati i risultati delle analisi dei suoli

Il dipartimento provinciale Arpacal di Catanzaro, diretto dal dr. Francesco Nicolace, ha trasmesso oggi al Sindaco di Squillace, dr. Pasquale Muccari, l'esito delle analisi dei campioni di suolo, prelevati il 7 ottobre scorso, in occasione dell'incendio che ha colpito il 5 ottobre scorso il deposito rifiuti in località Fiasco Baldaia.

"Dai rapporti di prova allegati – scrive Arpacal al Sindaco di Squillace - si riscontra che per i parametri analizzati non sono state superate le Concentrazioni Soglia di Contaminazione (CSC) nei terreni di cui al Testo Unico sull'Ambiente ( D.lgs. 152/06 e s.m.i.) ".

Le analisi dei campioni di suolo, prelevati per l'occasione dal dr. Geologo Enzo Cuiuli, del Servizio tematico Suolo e rifiuti, sono stati analizzati nel laboratorio chimico del Dipartimento Arpacal di Cosenza, diretto dalla dr.ssa Rosaria Chiappetta.

"Continuiamo a seguire l'evolversi della vicenda - ha dichiarato il direttore generale dell'Arpacal, dr. Domenico Pappaterra - in stretto raccordo con l'assessore regionale all'Ambiente, dr. Sergio de Caprio, anche alla luce degli ultimi accadimenti".