Catanzaro
 

+++++Ultim'ora+++++  Il Governo allenta le restrizioni: la Calabria è "zona arancione". 

Finalmente il commissario alla Sanità calabrese: è Guido Longo. E' stato questore a Reggio Calabria e prefetto a Vibo Valentia

Maida (Cz), ok della giunta comunale al progetto per potenziare la videosorveglianza

Continua l'impegno dell'amministrazione comunale per rendere più sicuro il territorio comunale. Con delibera di giunta numero 173 dello scorso 13 ottobre è stato approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica per la realizzazione e il potenziamento della videosorveglianza sul territorio comunale, partecipando così al bando indetto dal Ministero dell'Interno che per l'anno 2020 ha messo a disposizione degli enti locali 17 milioni di euro per questo tipo di progetti.

L'importo del finanziamento richiesto dal Comune di Maida ammonta ad 146.000 euro. Dal Ministero dell'Interno il Comune ha ottenuto già due anni fa delle risorse per implementare la videosorveglianza sul territorio e in particolare per coprire tutte le principali vie di entrata, fornendo alle forze dell'ordine un valido strumento di controllo del territorio. Con questo nuovo progetto l'Amministrazione guidata dal sindaco Salvatore Paone intende adeguare e migliorare l'impianto esistente con l'obiettivo di aumentare il senso di protezione dei cittadini e fornendo un valido supporto alle forze di polizia in tutte le attività di prevenzione e controllo.

"Quello di fornire il Comune di Maida di un impianto di videosorveglianza era uno dei nostri obiettivi programmatici – afferma il sindaco di Maida, Paone -. Ci siamo riusciti già due anni fa con soldi ministeriali e oggi partecipiamo a questo nuovo bando con l'intenzione di fornire alle forze dell'ordine e ai cittadini strumenti ulteriori per accrescere la sicurezza per porzioni sempre più estese del territorio comunale. Continua così il lavoro di programmazione incessante che vede impegnati i nostri uffici, che ringrazio per la professionalità e l'impegno, nel produrre il massimo sforzo per intercettare risorse esterne e fornire sempre più servizi ai nostri cittadini".