Catanzaro
 

Gestione di rifiuti non autorizzata: due persone denunciate a Borgia

La Polizia Ferroviaria di Reggio Calabria ha denunciato in stato di libertà due persone di 36 e 64 anni residenti a Borgia (Cz) e già noti alle forze dell'ordine. L'accusa nei loro confronti è di gestione di rifiuti non autorizzata. Nello specifico, la recente operazione "Oro Rosso" ha portato gli investigatori ad avviare un controllo presso una ditta che si occupa di movimentazione terra nella frazione Roccelletta di Borgia. E in un terreno attiguo ai binari ferroviari gli agenti hanno rinvenuto un enorme quantitativo di rifiuti di vario tipo (pneumatici, bombole di gas, detriti derivanti da demolizioni, materiale ferroso, ecc.) detenuti e gestiti senza nessuna autorizzazione. Il proprietario del terreno, titolare dell'azienda, e suo padre, al quale il terreno era stato ceduto in comodato gratuito, sono stati denunciati, mentre l'area è stata sequestrata per violazione della normativa ambientale.